"Differenziare per risparmiare", il progetto si ferma

Lunedì, 30 Dicembre 2019

Come previsto dal protocollo d'intesa, il progetto "Differenziare per risparmiare" si concluderà domani. Sono dunque gli ultimissimi giorni utili per accreditare i rifiuti differenziati, prima della probabile ripartenza nel prossimo mese di febbraio. "Per dare la possibilità ai cittadini virtuosi di utilizzare gli sconti accumulati" fanno sapere da Palazzo delle Laudi "dal 1 gennaio 2020 saranno interrotti sia gli accreditamenti all'isola ecologica che quelli rilevati dagli eco-compattatori. Da martedì 7 gennaio sarà invece possibile recarsi all'Urp comunale per farsi rilasciare i certificati con il conteggio complessivo dei rifiuti differenziati conferiti, sia quelli pesati all'isola ecologica che quelli smaltiti con gli eco-compattatori". Dopo questa operazione i cittadini potranno quindi utilizzare i certificati ritirati per farsi applicare i relativi sconti nei supermercati aderenti (Coop, Gala-Famila, Pam e Simply). "Grazie a questo progetto" commenta l'assessore ai Beni comuni Gabriele Marconcini "siamo riusciti a raccogliere   quasi 60mila chilogrammi di rifiuti differenziati: siamo pertanto molto soddisfatti sia per il risultato raggiunto che per l'azione di sensibilizzazione che lo stesso è riuscito a svolgere. Ringrazio i supermercati e le proloco cittadine che hanno appoggiato questo progetto: nella prossima riunione che abbiamo in programma a gennaio cercheremo di capire se ci saranno o meno i presupposti per ripetere questa pregevole esperienza anche nel 2020". In definitiva, dopo avere  ricevuto il premio "Am-iente in Comune 2019", il progetto "Differenziare per risparmiare" è riuscito a coinvolgere molti cittadini biturgensi che, in maniera intelligente, sono riusciti a legare la propria sensibilità ambientale all'opportunità di risparmiare sulla spesa. L'attenzione all'ambiente è una scommessa da vincere, oggi più di ieri. E ogni singolo cittadino può fare molto. Iniziando, ad esempio, a differenziare con intelligenza. Basta poco e l'effetto (positivo) è assicurato.