Differenziata, sempre più vicini alla meta

Giovedì, 28 Febbraio 2019

Ottimi i risultati per la raccolta differenziata. Il Comune di Civitella in Val di Chiana è riuscito a passare da una percentuale di raccolta differenziata Rd del 31.7% nell'anno 2015 al 69.5% nell'anno 2017 sfiorando il traguardo del 70 % imposto dalla Regione Toscana. Obiettivo che nel 2018 raggiunge una percentuale, seppur ancora provvisoria di raccolta differenziata superiore al 71%. Se si confronta la Tari dell'anno 2016 con quella dell'anno 2018 si osserva una riduzione media per le utenze domestiche del 12 % e dell' 8% per quelle non domestiche. L'amministrazione comunale ha intenzione di continuare la strada intrapresa con l'ottimizzazione del servizio ed il raggiungimento di un maggior decoro urbano. A tal proposito in questi giorni sono in distribuzione i mastelli, sostitutivi del solo sacchetto per il rifiuto indifferenziato, dotati di tecnologia di riconoscimento dell'utenza Rfid, che prenderanno il via a maggio. Nelle prossime settimane si procederà inoltre con l'installazione di cassonetti per sfalci e potature e cassonetti nelle postazioni di prossimità, tutti ad accesso controllato. Con tale procedura si avvierà la sperimentazione della misurazione della quantità di rifiuto indifferenziato prodotto dalla singola utenza. Ciò consentirà di passare prima possibile alla tariffa puntuale, proporzionale alla quantità di rifiuti indifferenziati prodotti dalla singola utenza, incentivando così ciascuno a minimizzare i propri scarti."Per informare sulle novità abbiamo organizzato una serie di riunioni durante le quali saranno anche esposti gli elementi salienti del bilancio di previsione 2019. Un bilancio all'insegna dell'equità sociale con una tariffazione di tutti i servizi scolastici e sociali in base all'Isee, potenziamento dei servizi senza diminuire l'impegno per gli investimenti sul territorio" ha sottolineato l'amministrazione comunale. Secondo appuntamento in calendario, lunedì 4 marzo, alle ore 21.15, a palazzo comunale, per le frazioni di Badia al Pino e Civitella.