Mairaghi: pensiamo a fornire servizi efficaci ed efficienti

Venerdì, 22 Giugno 2018

In tutto questo susseguirsi di prese di posizione non poteva mancare anche quella di Sei Toscana, il cui consiglio di amministrazione ha chiuso in questi giorni la procedura relativa alla prima parte di aumento di capitale (da 12 milioni di euro, avviato lo scorso anno) che di fatto consegnate di procedere al richiamo della seconda parte, da 18 milioni, prevista entro settembre. "Tutti ci auspichiamo - le parole dell'amministratore delegato Marco Mairaghi - che Sei Toscana torni ad essere a maggioranza pubblica, anche se so bene che non spetta né all'amministratore delegato, né al cda, né all'Ato esprimersi sull'assetto societario. L'unico obiettivo è quello di garantire un servizio il più possibile efficace ed efficiente. Su questo è necessario concentrare tutte le energie e le risorse, mettendo da parte polemiche che non fanno altro che arrecare un danno, non solo di immagine, alla società e a tutti i suoi lavoratori".