Sei Toscana e Sienambiente trovano l'accordo per i crediti Tia

Martedì, 26 Marzo 2019

E' stato raggiunto un importante accordo fra Sei Toscana e Sienambiente per l'acquisto dei crediti Tia. Ieri i rispettivi consigli di amministrazione hanno deliberato il testo del contratto di acquisto per un importo di poco superiore ai 7 milioni di euro. "In questo modo - commenta il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi - si chiude definitivamente il capitolo legato all'acquisto dei crediti Tia, che costituiva uno degli adempimenti previsti dalla gara e la cui esecuzione si stava protraendo da tempo. Si tratta di un'intesa che fa seguito a quella stipulata la scorsa settimana con Aisa, e dà ulteriore stabilità alla gestione di Sei Toscana. Siamo lieti che questo percorso, che peraltro riguardava due nostri importanti soci, abbia trovato una positiva conclusione, consentendo alla società di proseguire con ancora più forza il suo percorso di crescita". "Siamo soddisfatti - si allinea anche il presidente di Sienambiente, Alessandro Fabbrini - di questo accordo con il quale chiudiamo una vicenda complessa e che finalmente ha trovato, una volta per tutte, una soluzione definitiva e puntuale. Con la firma di questo atto si chiude un'annosa questione, peraltro già definita dal bando di gara di affidamento del servizio di raccolta, ma che per vari motivi era rimasta in sospeso. Una vicenda non facile da districare, ma ci siamo riusciti. Da ora in poi possiamo concentrarci con più serenità sui nostri piani di sviluppo industriale e sull'attività dei nostri impianti".