Comune, Pro Loco e associazioni insieme in cerca di rifiuti

Venerdì, 22 Marzo 2019

UN NUOVO progetto garantirà per tutto l’anno la pulizia delle dune grazie alla collaborazione tra Comune di Grosseto, Pro Loco di Marina e Principina, Movimento Agenda Rossa, Dritti alla Meta e Grosseto al Centro e tanti volontari: è «Amici delle dune». L’Amministrazione comunale, oltre a concedere il patrocinio, ha messo a disposizione 3mila euro che permetteranno lo svolgimento di questa attività che consiste nella sensibilizzazione, educazione e monitoraggio ambientale delle dune, un’area da tutelare e tenere sotto controllo. Un’attività con frequenza mensile che si unisce alle due maxi pulizie annuali messe in campo dall’Amministrazione comunale assieme a Sei Toscana. «Il nostro progetto – si legge nella presentazione – intende promuovere una sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente duna attraverso informazioni, azioni ed esperienze che vadano a favore della natura stimolando comportamenti più consapevoli e responsabili nei confronti dell’ambiente». Nel dettaglio: sono previste passeggiate partecipative di sensibilizzazione alla bellezza e al ruolo ecologico delle dune con attività volte alla conoscenza della flora e della fauna che vi abitano, passeggiate partecipative di monitoraggio con la raccolta dei rifiuti di piccole dimensioni e la segnalazione al Comune di eventuali rifiuti ingombranti abbandonati negli ambienti dunali e retrodunali, oltre a interventi nelle scuole. Non solo: durante gli incontri nelle scuole saranno affrontate, attraverso attività didattiche, giochi e scambi di ruolo, le molteplici dimensioni dell’ambiente dunale e retrodunale. I ragazzi e gli adulti che prenderanno parte alle passeggiate saranno inoltre accompagnati da una guida ambientale. Queste escursioni si terranno mensilmente, alternando un itinerario che va dalla zona a sud del porto di Marina fino ai confini col Parco della Maremma a Principina a Mare (itinerario sud) e un itinerario che va dalla zona di Fiumara fino al chilometro 28 e al confine con il Comune di Castiglione della Pescaia.