A scuola e al lavoro senza inquinare

Sabato, 19 Novembre 2016

ANDARE a scuola e al lavoro senza inquinare. Questo è l’obiettivo che adesso vanno perseguendo i Comuni aderenti ad Associazione comuni Toscani. Per trovare soluzioni praticabili al riguardo hanno chiesto la collaborazione delle imprese e delle scuole, ora che il bando è stato pubblicato e i termini per la partecipazione sono chiari. La domanda a cui rispondere è: «Come far si che i cittadini che vanno al lavoro e gli studenti che si recano a scuola riducano l’uso delle automobili o degli scooter, riducendo così quell’inquinamento atmosferico che mina la salute della comunità?». Spesso si rinuncia a camminare o andare in bicicletta anche per fare brevi tratti di strada. LE IMPRESE intervenute all’incontro hanno convenuto sull’opportunità di riunirsi e prendere in considerazione la possibilità di introdurre forme di car pooling nelle loro aziende, cioè la possibilità di incentivare il viaggio in gruppo che porta agli stabilimenti produttivi. In questo caso una persona ospita sulla sua auto più colleghi di lavoro che vanno alla stessa ora nello stesso luogo riducendo così il numero delle auto che fanno lo stesso tragitto. Per la fine del mese si sono impegnate a verificare in quante di esse si potrà prevedere di utilizzare la piattaforma che consente di comporre gli «equipaggi» spontanei di car pooling. La stessa cosa è stata convenuta tra le scuole riunite nel pomeriggio.