A fuoco ditta di smaltimento. Allarme per la nube nera

Mercoledì, 20 Luglio 2016

SQUADRE dei vigili del fuoco sono rimaste a lungo al lavoro da ieri mattina alle 8 per spegnere un incendio che ha interessato l’azienda ‘Raetech’ di Foiano della Chiana (Arezzo), specializzata in smaltimento di elettrodomestici e computer. Il sindaco di Foiano, Francesco Sonnati, ha invitato gli abitanti «a mantenere chiuse porte e finestre delle case», in attesa di verificare se possano sussistere problemi per la salute delle persone e a uscire solo per stretta necessità. Nessun disagio invece è stato segnalato nel comune di Castiglion Fiorentino, ma anche qui il sindaco ha raccomandato di tenere porte e finestre chiuse a scopo precauzionale. I due sindaci sono rimasti in stretto contatto telefonico insieme alla polizia municipale dei due centri della Valdichiana e alla Usl. DOPO oltre due ore di lavoro dei pompieri, l’incendio è stato messo sotto controllo. Non sussisterrebbero pericoli legati ad amianto o a materiali plastici pericolosi. Sono in corso indagini per capire l’origine dell’incendio. Al momento dello scoppio stavano arrivando i dipendenti per l’inizio della produzione.