Rifiuti del mercato in Laguna Arriva la rete di protezione

Sabato, 16 Dicembre 2017

Una rete eviterà che i rifiuti del mercato finiscano nella laguna di Orbetello. È questa la strategia scelta dal Comune per evitare che carta, plastica e immondizia finiscano nelle acque della laguna dopo il mercato settimanale. La rete sarà stesa ogni sabato mattina (giorno di mercato) e sarà tolta alla fine della mattinata. Il costo stimato sarà di circa 10mila euro che saranno a carico degli ambulanti. Il servizio sarà dato in affidamento a una ditta che dovrà mettere e togliere la rete e ripulire i rifiuti. Il mercato settimanale di Orbetello si svolge alla Spiaggetta (Neghelli): si tratta di una zona che è esposta al vento. È nelle giornate più ventose che la laguna diventa una vera e propria discarica di rifiuti che dal mercato finiscono in acqua. Il problema è noto da tempo e la rete è la soluzione trovata dall'assessore ai rifiuti Luca Minucci con la collaborazione del consigliere Ivan Poccia. Nonostante gli interventi della polizia municipale, le multe, i sacchi consegnati e l'opera di sensibilizzazione messa in pratica non si sono visti risultati significativi. In alcuni casi, negli scorsi mesi, sono stati i volontari che con retini e barchini sono andati in Laguna e hanno raccolto lo sporco. Fra i tanti a fare opera di ripulitura, ci sono anche i Lagunari di Orbetello Softair che anche con le reti da pesca tirarono fuori la spazzatura dalla laguna. Fra i primi a segnalare il problema, negli anni scorsi, è stato il presidente dei pescatori sportivi di Orbetello, Fabio Lubrano. Ora sembra che la decisione sia stata presa. Rimangono solo alcuni punti da definire prima di poter rendere operativo il servizio. Nel frattempo la raccomandazione è quella di non gettare i rifiuti per terra perché, specialmente nelle giornate molto ventose, finiscono nella laguna e vengono trasportati sulle sponde.

Fonte