Raccolta differenziata al top Il sindaco: cittadini sensibili

Domenica, 17 Dicembre 2017

CRESCE e si rafforza la quota di raccolta differenziata del comune di Marciano della Chiana. Nel solo mese di ottobre la percentuale di raccolta ha raggiunto il 62,11%, mentre la quota del 2017 fino a ora raggiunta (stando ai dati della Sei Toscana dal 1 gennaio al 31 ottobre) è pari al 56,59%. «Siamo molto soddisfatti – spiega il sindaco di Marciano Marco Barbagli (nella foto) – e ci complimentiamo prima di tutto con i cittadini che si stanno dimostrando particolarmente sensibili e attenti su una tematica importante per la gestione complessiva del territorio. C’è, però, ancora tanto da fare e non bisogna abbassare la guardia». Gli obiettivi di legge, infatti, fissano una quantità pari al 70% di raccolta differenziata entro il 2020. Il comune punta ora ad intercettare quei comportamenti scorretti di parte della cittadinanza. NEI PRIMI mesi del 2018 ha previsto nuove riunioni informative sul conferimento dei rifiuti e sulle modalità di chiamata per il ritiro degli ingombranti e degli sfalci e sul servizio in generale. Nel contempo, partirà, anche con la repressione attraverso l’uso di foto trappole e l’introduzione della figura dell’ispettore ambientale. In questi giorni, in prossimità delle casine dell’acqua di Marciano, Cesa e Badicorte, saranno collocati bidoncini specifici per la raccolta dell’olio alimentare esausto.