Gli alunni della Val d'Elsa hanno fatto... «Ri-Creazione»

Sei percorsi diversificati per le scuole Si studiano le «4 R» del ciclo dei rifiuti

Domenica, 17 Dicembre 2017

Sei percorsi diversificali e strutturati in relazione alle fasce d'età degli alunni, finalizzati all'approfondimento di una o più delle cosiddette «4 R» del ciclo dei rifiuti (riduzione, riutilizzo, riciclo e recupero). Sono le attività svolte dai 270 bambini della scuola primaria piccoli che hanno seguito in Val d'Elsa, tra Poggibonsi e San Gimignano, « Ri-Creazione», il progetto promosso da Sei Toscana. L offerta formativa ha previsto sei percorsi che hanno preso il via dalla riduzione dei rifiuti, dal loro riutilizzo, dalle corrette modalità di raccolta differenziata per garantire il riciclo e il recupero, sino alla scoperta degli impianti del territorio. Oltre alle lezioni in classe ed ai laboratori, dove, ad esempio, è stato insegnato ai ragazzi come produrre carta riciclata o riutilizzare oggetti di uso comune con il riciclo creativo, alcuni percorsi didattici hanno previsto, infatti, visite agli impianti dislocati sul territorio, organizzate su richiesta delle scuole. Questa attività costituisce uno degli elementi distintivi del progetto ed è sempre molto apprezzata e richiesta. Oltre agli impianti, gli studenti hanno avuto anche l'opportunità di visitare le altre strutture a sostegno della raccolta presenti sul territorio, come le stazioni ecologiche e i centri di raccolta gestiti da Sei Toscana. «I numeri di questo terzo anno sono più che positivi con una crescita significativa di iscrizioni rispetto al 2016 - ha commentato il presidente di Sei Toscana, Roberto Paolini - La nostra azienda crede molto nel valore dell'educazione ambientale. In ognuna delle classi coinvolte si è svolto un percorso diverso, unico e irripetibile. Ringrazio gli alunni, gli insegnanti, le scuole, le Amministrazioni comunali e ultime, ma non in ordine di importanza, le società che gestiscono gli impianti».

Fonte