Raccolta dei rifiuti, da domani cambiamenti nel centro storico

Domenica, 17 Marzo 2019

Il Comune di Siena ha deciso di riorganizzare i servizi di raccolta dei rifiuti, per migliorare il decoro urbano, ma anche per aumentare le quantità di differenziata, che al momento si assestano intorno al 40%, mentre gli obiettivi di legge parlano almeno del 70%. C'è quindi la volontà di migliorare questi numeri, ancora troppo contenuti nelle quantità e qualità dei materiali. Il primo passo riguarderà i residenti del centro storico, con i servizi di raccolta domiciliare che, da domani, prevedono di lasciare i rifiuti fuori dai portoni dalle 6 fino alle 8,30, e non più alle 9. "Grazie alla collaborazione con Ato Toscana Sud e con il gestore Sei Toscana - dice l'assessore all'ambiente Silvia Buzzichelli - abbiamo messo a punto un programma di interventi per dotare il Comune di attrezzature e di sistemi moderni e innovativi. Questo anche per dare a tutti la possibilità di intraprendere una gestione dei rifiuti consapevole e attiva, limitando il ripetersi di comportamenti scorretti che comportano danni economici, che sfavoriscono l'intera comunità. La rivoluzione vera e propria, però, arriverà dopo Pasqua, quando il gestore inizierà ad installare, in alcune porzioni di territorio comunale, i cosiddetti cassonetti intelligenti ad accesso controllato, in linea con quanto stanno facendo altri comuni della provincia, e non solo".