Bolgheri, 175 volontari raccolgono 12 quintali di rifiuti sulla spiaggia

Martedì, 18 Febbraio 2020

Chissà se il fratino o il giglio di mare hanno gradito la pacifica invasione sulla spiaggia di Bolgheri e del Gineprino da parte di 175 cittadini, volontari di associazioni, famiglie con bambini, che hanno dedicato la loro domenica alla rimozione manuale dei rifiuti spiaggiati durante le mareggiate invernali. Sicuramente è stato un momento di attenzione nei confronti di specie selvatiche molto delicate e bisognose di tutela. La Giornata del Fratino 2020, dedicata alla memoria di Raimondo Stiassi, è stata una bellissima "festa in famiglia", con condivisione di intenti da parte di tutti, provenienti da tutta la Toscana ed anche dalla Emilia-Romagna. L'elenco dei soggetti che hanno partecipato è molto lungo: i cittadini OTP di Cecina e Vada, gli "Amici di Vittorio" di Piombino, gli "Acchiapparifiuti di Livorno", i Pandaciclisti WWF di Livorno, l'ASBI di Bibbona, il gruppo Scout Cecina 1, il Centro Ornitologico Toscano, la Tenuta San Guido di Bolgheri, il WWF Oasi, l'Associazione WWF Livorno, volontari WWF provenienti da tutta la Toscana, Legambiente Costa Etrusca, SEI Toscana, i Carabinieri Forestali di Cecina e tantissime famiglie con bambini motivatissimi. Uno straordinario concorso di belle persone che alla fine della mattinata hanno raccolto circa 12 quintali di rifiuti spiaggiati.

Fonte