Terranuova II sindaco Sergio Chienni analizza il bilancio Tari: ridotte le tariffe per le famiglie e le ditte

Mercoledì, 16 Maggio 2018

Nessun aumento delle tariffe e dei tempi di pagamento, soddisfatto il sindaco di Terranuova Sergio Chienni che fa il punto su alcuni degli aspetti economici che contraddistinguono l'attività dell'en-te in merito agli aspetti economici e fiscali del suo comune. "Sin dal nostro insediamento - afferma Chienni - non abbiamo aumenta-to né le aliquote fiscali né le tariffe dei servizi a domanda individuale come quelli scolastici, sociali e sportivi) e le manterremo invariate anche per il 2018". Da quest'an-no il comune ha ridotto le tariffe della Tari sia per le utenze domestiche che per quelle non domestiche: per l'anno 2018 infatti la tassa sui rifiuti pagata dai contribuenti ha registrato una riduzione tra 1'1.3% e 11.5% a seconda dei componenti del nucleo familiare e, per le utenze non domestiche ha registrato una riduzione del 3.3% rispetto all'anno prece-dente. Ha subito una drastica riduzione anche l'indebitamento del Comune, che è passato da circa da circa cinque milioni a poco più di settecentomila ad inizio 2018. "Abbiamo lavorato per abbassare il debito portandolo ai minimi del-la storia recente. Pochi interessi da pagare significa -sottolinea il primo cittadino- maggiori risorse da investire in servizi, progetti e investimenti". Secondo un'indagine nazionale, in Italia i Comuni impiegano 96 giorni per pagare le fatture dei fornitori, a Terranuova vengono saldate 22 giorni.