Al mare tutti insieme per pulire la spiaggia dai rifiuti abbandonati

Giovedì, 16 Gennaio 2020

Tutti uniti per pulire la spiaggia, accompagnando i volontari delle associazioni che operano sul territorio. L'appuntamento è per domenica prossima alle 9 e il ritrovo è in piazza Magellano, meglio noto come il piazzale dello Shangry Là, a Marina di Castagneto. L'iniziativa è organizzata da Comitato cittadini del Comune di Castagneto Carducci, La Squolina, associazione per Castagneto, Spazio Giovani, Legambiente Costa Etrusca, Fratres, Comitati orti Castagneto e Donoratico, associazione TartAmare, Lifeguard cost ovest, Scout San Vincenzo, Pro Loco Donoratico Marina, Opsa soccorso in mare, Gruppo Facebook "Donoratico Castagneto, Parliamo di clima", con il patrocinio Volontari puliscono la spiaggia a Marina (Foro D ARCHIVIO) del Comune di Castagneto Carducci. «È un evento integrativo ed educativo, volto a sviluppare coscienza civica, specialmente tra i giovani, e a rimuovere i rifiuti abbandonati», dice Alberto Morganti, Comitato dei cittadini. «Siamo felici di poter collegare questa splendida giornata alla campagna Puliamo il mondo», aggiunge Angelo Ferrara, Legambiente. Mentre Marco Maielli, Lifeguard costa ovest, sottolinea che «la nostra associazione è sempre attenta alla salvaguardia del territorio in special modo del mare e, come sempre, mette a disposizione mezzi e bagnini». Ad aderire con convinzione all'iniziativa è anche Francesco Sileoni (gruppo FacebookDonoratico Castagneto Parliamo di clima). «Il miglior rifiuto è quello non creato dice -. Un consiglio per dare speranza alle generazioni future che ci chiedono a gran voce di combattere la crisi climatica e ambientale». L'iniziativa mira a rendere migliore e più pulito il territorio, a sviluppare coscienza civica, a coinvolgere ed educare i giovani al rispetto del bene comune e a scambiarsi opinioni sul tema dell'inquinamento. I sacchi riempiti saranno ritirati dagli operatori di Sei Toscana e smaltiti secondo procedura. Per ulteriori informazioni: puliziaspiaggia@virgilio.it.

Fonte