«Un bilancio per le famiglie»

Sconti Tari e aiuti allo studio

Giovedì, 9 Ottobre 2014

Approvato il bilancio di previsione 2014 di Monterotondo Marittimo. «Si tratta _ spiega il sindaco Giacomo Termine _ di un bilancio in cui è agevole leggere la nostra idea di governo locale che ha al centro due priorità: dare respiro alle famiglie e portare sviluppo al territorio. Siamo riusciti a contenere l’imposizione fiscale al minimo». Sul fronte Tari sono previste riduzioni per la maggior parte delle utenze e ci sarà ancora la riduzione in favore di chi ha aderito al progetto sul compostaggio domestico. «Non ci saranno _ spiega ancora il sindaco _ aumenti della bolletta del teleriscaldamento nonostante la riduzione del credito di imposta del quindici per cento stabilita dal governo centrale, ovvero sullo sconto applicato agli utenti allacciati alle reti di teleriscaldamento. Il Comune è riuscito a venire a capo di questa situazione accollandosi il costo in più a carico dei cittadini». Sulla scuola, è previsto un «aiuto concreto», spiega Termine, per le famiglie del territorio: a novembre sarà stilato il regolamento per l’accesso a questo beneficio e subito dopo uscirà il bando e sarà così possibile presentare le domande. «Per quanto riguarda lo sviluppo _ conclude _ destineremo 60 mila euro per finanziare nuove attività d’impresa da avviare sul territorio. Riserviamo risorse per l’area destinata a insediamenti produttivi e la relativa progettazione». Ammontano a oltre 800 mila euro gli investimenti previsti dal piano annuale delle opere pubbliche, tra cui 185mila er la sistemazione della viabilità su alcune strade comunali. In parallelo è partita anche una riflessione su due progettazioni della passata amministrazione. La prima riguarda la sostenibilità economica della riqualificazione e soprattutto della destinazione d’uso ricettivo dell’edificio dell’ex asilo e la seconda l’opportunità del campo fotovoltaico soprattutto alla luce del mancato rinnovo del conto energia