“Un’azione seria e specifica per il nostro ambiente”

L’intervento del giovane candidato del Pd Francesco Rustici

Mercoledì, 27 Maggio 2015

“L’ambiente della nostra provincia è forse il più variegato dellaRegione”.Comincia così Francesco Rustici, giovane outsiderPdalla corsa per Firenze. “Dalla costa alla montagna possiamo offrire una varietà invidiabile di paesaggi come poche altre realtà inToscana e in Italia. Proprio per questo dobbiamo puntare sul suo mantenimentoe sullasua promozione per tutelarlo affinchè continui a caratterizzarciancora a lungo. Questo splendido tesoro è troppo spesso messo a repentaglio dal dissesto idrogeologico dovuto all'abbandono del territorio e all’incuria dei corsi d’acqua. Bisogna investire in un'opera di bonifica seria dei corsid'acqua, grandi e piccoli, con una loro pulitura periodica mettendo ad opera i Consorzi di Bonifica troppo spesso inermi. Eliminare gli inerti fluviali deve essere una priorità se non vogliamo continuare ad assistere ad alluvioni ogni inverno. Il sistema rifiuti – continuaRustici - accorpato nell’Ato insieme a Siena ed Arezzo deve essere al centro dei nostri pensieri per l'importanza chericore.Dobbiamocapire se effettivamentegli accordidi gestione siano sostenibili per noi e per l’ambiente, aumentare la quota di differenziata per riciclare il più possibile, anche tramite un percorso di sensibilizzazione nella popolazione e con la possibilità di sgravi per chi ricicla e fa compostaggio dell’umido. Innostroterritorio è, insieme alle provincie di Pisa e Siena, il primo in Toscana per la produzione di energia geotermica, una risorsa importante che deve essere governata attentamente”.