Tari: agevolazioni per le utenze domestiche

Montevarchi Le domande vanno presentate entro il 20 agosto in Comune

Mercoledì, 9 Luglio 2014

Sino al prossimo 20 agosto è possibile presentare le richieste di agevolazione Tari per utenze domestiche (invalidità e reddito) e per utenze non domestiche (Art. 10,25 e27 del Regolamento Tari). La Tari ha sotituito a partire dal 2014 la Tares ed è la nuova tassa che i cittadini devono pagare per quanto riguarda i rifiuti. Come già per la Tares, anche nel caso della Tari le agevolazioni relative al reddito si basano sull'indicatore Isee (riferito all'anno 2013) e vanno a scaglioni. Per famiglie a basso reddito e/o con un figlio a carico e con Isee inferiore a 15mila, la riduzione prevista è del 10%. Per famiglie con due figli o tre figli a   Isee inferiorea 15mila eurxarico ola riduzione è del 15%. Per famiglie con quattro o più figli a carico e Isee inferiore a 15mila euro, la riduzione è del 20%.Unariduzione del 10% è prevista anche per i nuclei familiari dove abitano minori in affido indipendentemente dal reddito. Rimangono invariate anche le forme di agevolazione legate sia all'invalidità che all'Isee. Questi i gradi e le forme di invalidità stabiliti per aver diritto all'agevolazione: persona coninvalidità dal70%,personanonautosufficiente over 65, persona priva di vista (legge 382/70 e 508/88), personasordomuta (legge 381/70 e 508/88), disabile al quale è stato riconosciuto lo stato di handicap grave, in conformità a quanto disposto dall'art. 3 c. 3 legge 104/92. Se tali persone fanno parte di un nucleo familiare con Isee inferiore o pari ad Euro 5.000,00 c'è diritto all'esenzione totale dal pagamento; se appartengono a nucleo familiare con Isee compreso tra Euro 5.001,00 ed Euro 7.500,00, la riduzione è del 60%; se l'Isee ècompreso traEuro7.501,00 edEuro 10.000,00, la riduzione è del 50%; se l'Isee è compreso tra Euro 10.001,00 ed Euro 12.500,00 la riduzione del 40%; infine, se l'Isee ècompresotraEuro12.501,00 edEuro 15.000,00, la riduzione è del 30%. Larichiesta di agevolazione va presentata entro e non oltre mercoledì 20 agosto, vale per l'anno 2014 e deve essere ripresentataognianno. Ladomandapuòesserepresentata amano presso gliUffici "Incomune" o inviata per posta o per fax al numero055/ 82851otramitePeccomune.montevarchi@ postacert.toscana.it.