«Scale mobili e parcheggio, degrado allo Spirito Santo»

Martedì, 22 Aprile 2014

Luciano Meoni, candidato a sindaco di «Futuro per Cortona» punta il dito sui costi delle riparazioni delle scale mobili del parcheggio dello Spirito Santo, una voce di spesa inserita nel bilancio consuntivo 2013 del Comune di Cortona. «Se nel 2012 la spesa era stata di ben 25.000 euro — afferma Meoni — nel 2013 ha raggiunto i 35.000 euro. Tutto questo per non ascoltare gli appelli e gli atti presentati in consiglio comunale dal sottoscritto, dove espressamente ed insistentemente veniva richiesta la copertura della stesse scale mobili. Oggi il candidato del Pd, va in giro a far promesse, quando è complice di questo disastro, essendo ad oggi assessore e vice sindaco». Sul parcheggio dello Spirito Santo interviene anche Lega Nord con Marco Casacci, commissario provinciale: «Anche per questa Pasqua abbiamo ricevuto da parte di turisti giustamente indignati delle foto riguardanti la situazione allucinante in cui si trova proprio il parcheggio dello Spirito Santo, con delle buche della grandezza di una scarpa, lamentando di aver pagato una ingente tassa di soggiorno (trattandosi di una famiglia numerosa) senza ricevere adeguati servizi da parte dell’amministrazione comunale. Credo che non occorrano parole di fronte all’evidenza delle immagini, ricordando per giunta come questo scandalo sia stato ripetutamente denunciato anche dalla nostra sezione. Uno scandalo che rischia di compromettere il buon nome della nostra città, con ripercussioni inevitabili su tutta l’economia del territorio».