Raccolta differenziata: è polemica

Mercoledì, 26 Febbraio 2014

Qualche anno fa era stato raggiunto un accordo, tra amministrazione comunale e attività economiche del centro, per il ritiro giornaliero, di carta e cartone, da parte dell’azienda che seguiva la raccolta differenziata nella città. Ma ora il positivo tassello sta per scomparire. Sentiamo quindi il presidente della Confcommercio Valtiberina Toscana, Gianfranco Lombezzi, cosa ci dice in proposito. «Alcuni commercianti ci hanno fatto presente di aver ricevuto, in questi giorni, un volantino da parte della nuova azienda incaricata della gestione differenziata per Sansepolcro dopo le nuove disposizioni da parte della Regione Toscana. Il servizio per il ritiro della carta e del cartone, con quest’ultimo notoriamente ingombrante, sino ad oggi veniva effettuato dall’azienda incaricata in precedenza, giornalmente, ma dalla nuove disposizioni regionali le cose cambiano. La notizia che si legge dice infatti che sarà effettuato unicamente il venerdì mattina e non tutti i giorni». Un bel disservizio... «Sicuramente per le attività commerciali arriva un nuovo argomento da risolvere poiché viene inoltre specificato che qualora il commerciante necessiti di ulteriori giorni di ritiro, andrà contattato il numero verde dell’azienda per concordare nuove visite. Il ritiro supplementare, viene specificato, è gratuito, ma dovrà però essere concordato con il tecnico di area ed inserito all’interno della programmazione del servizio alle grandi utenze». Quindi ? «Ma ve lo immaginate quale confusione si verrebbe a creare, in questo modo, all’interno del centro storico? Non è ammissibile pensare ad un solo giorno disponibile e per questo abbiamo contattato l’amministrazione comunale di Sansepolcro affinchè si attivi in proposito, per stabilire dei giorni fissi, oltre al venerdì».