Progetto Powercrop, dopo lo stop il Comitato si scioglie

Castiglion Fiorentino I ringraziamenti del Comitato Salute e Paesaggio

Venerdì, 9 Maggio 2014

Effetto domino all'indomani del no della Provincia al progetto Powercrop. Plauso e sodddisfazione per il parere definitivo espresso dall'Ente controlarealizzazione diunacentrale abiomasse da 51,5MwtaCa' Bittoni che oggi trova d'accordo tutti "findatempinonsospetti". IlComitato Salute ePaesaggio inValdichiana, nelcomunicare ilproprio scioglimento, interviene attraverso il presidente Pino Caiazzo: "E' risaputo che le vittorie hanno tante madri mentre le sconfitte sono orfane ma, fino ad ora, non sapevamo che ci fosseunapiùmadre delle altre.Mentre molti si affrettano asalire sul carro del vincitore è con orgoglio che rivendichiamo la nostra partecipazione alla lotta che ha portato la Giuntaprovincialea direunnodefinitivo allo sciagurato progetto. Non accampiamo meriti particolari, non aspiriamo a carriere politiche, non ci aspettiamo niente se non il rispetto per il nostro impegno, l'energia profusa e anche qualche sacrificio economico. Ringraziamo tutti quelli che ci hanno aiutato in questi lunghi anni anche quelli che ci hanno detestati ed offesi perché oggi devono prendere atto che eravamo nel giusto. Ringraziamo gli amici del Comitato per Castiglioni e dell'Associazione Tutela Valdichiana con i quali abbiamo percorso lunghi tratti insieme anche se, di quest'ultimi, non condividiamo la corsa all'inizio solitaria perché in tanti hanno corso con loro, forse nel gruppo ci eravamo anche noi e non siamo arrivati ultimi. Ringraziamo le istituzioni, la Provincia e la Regione che hanno operato con saggezza ascoltando le istanze dei loro amministrati. Ringraziamogliabitanti deicomuni dellaValdichiana che inmassasonovenuti alle nostre manifestazioni, come a quella memorabile al campo volo Serristori". Conclude Caiazzo: "All'atto della costituzione del nostro comitato dicemmo che questi organisminascono laddove la politica non funziona e che essi si prefiggono il raggiungimento di un preciso obiettivo, una volta raggiunto si sciolgono.Enoimanteniamolapromessa. Tuttavianonci arrendiamo e se c'è una giusta causa da difendere, noi ci riorganizzeremo".