I volontari ripuliscono il parco dai detriti portati dall’alluvione

Rispescia

Venerdì, 7 Novembre 2014

Pulizia fatta al Parco regionale della Maremmatata. Legambiente e i rappresentanti di 100 associazioni di volontariato provenienti da tutto il mondo, presenti in questi giorni nel Centro nazionale Legambiente a Rispescia per il congresso nazionale sul volontariato, hanno ripulito il parco dai detriti portati dall’alluvione del 14 ottobre. Alla fine sono stati rimossi diversi sacchi di rifiuti, contenenti soprattutto oggetti in plastica e polistirolo.Sulla spiaggia, rimosso anche un vecchio autoclave portato dal mare. «L’azione di pulizia post alluvione è un’occasione concreta per dimostrare la necessità di un piano di prevenzione e di messa in sicurezza dei territori per il futuro», spiega Angelo Gentili di Legambiente. «L’impatto di questa azione di volontariato può raggiungere tutto il mondo grazie proprio alla rete Alliance, che ogni anno muove circa 20000 volontari attraverso 2000 campi di volontariato», dice Chrysafo Arvaniti, presidente Alliance. Da Lucia Venturi, presidente del Parco, è arrivato il ringraziamento ai volontari, ricordando quanto già fatto il 26 ottobre da altri volontari assieme alla Cooperativa Le Orme e alla Cooperativa Silva.