Assemblea pubblica sulla nuova Tari. I timori del sindaco Ciolfi

Stasera alle 21 in sala consiliare

Giovedì, 6 Marzo 2014

Questione tassa sui rifiuti, serie preoccupazioni per l'introduzione della Tari. L’amministrazione chiama a raccolta i cittadini in un’assemblea pubblica che si terrà stasera nella sala del Consiglio Comunale a Capolona. “Il passaggio dalla Tarsu alla Tares e da queste alla Tari senza una disciplina transitoria che ne permettesse un'applicazione graduale, sta creando serie difficoltà ai Comuni per la definizione del Bilancio previsionale 2014, per i riflessi tariffari che ricadranno sulle famiglie e imprese. Registriamo - sottolinea infatti il sindaco di Capolona, Alberto Ciolfi - che il piano finanziario presentato dall'AtoToscana Sud, ancorché provvisorio, porta con sé gravi irregolarità, i costi di discarica sono più che raddoppiati dal 2012 e nessun sistema premiale è previsto per i cittadini virtuosi e per i comuni impegnati nella raccolta differenziata porta a porta che a Capolona raggiunge il 70 per cento”. Proprio su questi temi, l'amministrazione comunale di Capolona ha quindi deciso di promuovere un incontro-dibattito per stasera, giovedì 6 marzo alle ore 21, nella sala Consiliare, al quale sono stati invitati anche gli altri sindaci del territorio della provincia di Arezzo.