Agevolazioni sulla Tari per invalidi, disabili e redditi bassi

Domenica, 4 Gennaio 2015

La Giunta Comunale di Montevarchi ha deciso le varie forme di agevolazione tariffaria per la Tari anno 2015, che dovranno essere richieste entro il 28 febbraio 2015 attraverso la presentazione di una specifica domanda da presentare presso l'Ufficio "incomune". Le agevolazioni riguardano esclusivamente le abitazioni di residenza e possono essere richieste in uno dei seguenti casi: famiglia in cui è presente una (o più persone) con disabilità o handicap e che abbiano un grado di invalidità dal 70 per cento oppure siano over 65 e non autosufficienti, privi di vista, affetti da sordità o disabili con handicap grave. Oltre al tipo di disabilità occorre un valore dell'indicatore Isee (relativo ai redditi dell'anno 2013), inferiore a specifiche soglie, dove si opera una riduzione come accanto indicata: con Isee inferiore o pari a 5mila euro si ha una esenzione totale; con Isee compreso tra 5mila e 7.500 si applica una riduzione del 60 per cento; con Isee compreso tra Euro 7.501 e 10mila si ha diritto a una riduzione del 50 per cento, fino a 12.500 si ha diritto ad una riduzione del 40 per cento; con Isee compreso tra 12.501 e 15mila si ha una riduzione del 30 per  cento. L'agevolazione tiene in considerazione esclusivamente la situazione reddituale. Detta situazione viene attestata mediante indicatore Isee, relativo ai redditi anno 2013. Nel Regolamento Comunale Tari sono previste delle riduzioni di tariffa relative alle abitazioni. E' possibile ottenerle dalla data di effettiva sussistenza delle condizioni di fruizione, presentando domanda (sempre presso l'Ufficio "incomune") entro 60 giorni dall'inizio dell'occupazione (per acquisto, locazione o uso). In mancanza del rispetto dei termini di presentazione della dichiarazione iniziale o di variazione la riduzione opera dal momento della domanda. La richiesta non deve essere rinnovata annualmente, ma solo se cambiano le condizioni. La riduzione si applica fino al momento in cui le condizioni che determinano il diritto vengono meno, anche se non è stata presentata la relativa dichiarazione di variazione.