Agevolazioni sulla Tari: ecco le aziende interessate

Domenica, 5 Ottobre 2014

Tari, ovvero tassa sui rifiuti, agevolazioni in vista. Nell’ultima riunione consiliare è stata approvata una norma, proposta dal sindaco Tanzini, che prevede oltre le agevolazioni già in vigore — come la riduzione del 50% della tariffa per una ditta artigiana, azienda industriale che fa ritirare da una ditta specializzata dei rifiuti particolari — ulteriori riduzioni sui rifiuti di tipo stagionale. Si fa riferimento a quelle aziende che esercitano una attività per non più di sei mesi all’anno, come gli agriturismi, le case vacanze ecc. per le quali si prevede una riduzione del 50% sulla parte variabile. Inoltre, non appena emanato il regolamento di attuazione da parte del Parlamento del decreto «Salva Italia» sarà possibile per i comuni concedere ulteriori sconti sulle tariffe ai cittadini riuniti in comitati, associazioni no profit, categorie economiche che presenteranno al comune un progetto di riqualificazione di uno spazio pubblico, su cui il comune abbia difficoltà ad intervenire. Un progetto che può riguardare la pulizia di una strada, di una piazza, la manutenzione e l’abbellimento delle aree verdi pubbliche, come pure la realizzazione di eventi.