Abbandonavano rifiuti, due multe da 600 euro

Blitz sulla strada per Montiano del nucleo antidegrado della polizia municipale. In quel punto si era formata già da qualche tempo una piccola discarica abusiva

Giovedì, 21 Maggio 2015

Sorpresi. Sorpresi mentre gettavano via i rifiuti, in quella che di fatto era diventata già una piccola discarica. Li hanno sorpresi gli agenti della polizia municipale di Grosseto hanno colto sul fatto alcuni dei responsabili del continuo abbandono di rifiuti lungo la strada provinciale 16 che conduce a Montiano. A entrare in azione è stato il personale del nucleo operativo antidegrado della municipale. Agenti in borghese che, proprio perché non erano riconoscibili da lontano, hanno potuto sorvegliare facilmente la zona e accorgersi di chi stava commettendo l’irregolarità. Sono state due le persone viste mentre abbandonavano i rifiuti in un'area adiacente a una fermata dell'autobus dove si era già formata una piccola discarica abusiva di materiale vario. I due cittadini che stavano abbandonando in quella zona altri rifiuti sono stati identificati e quindi multati con una sanzione di 600 euro a testa. Non è tutto. Gli agenti del nucleo antidegrado hanno esteso i loro controlli anche ad altre persone, sempre nello stesso ambito operativo: si tratta di persone alle dipendenze di una ditta sorprese mentre avevano appena scaricavato del materiale ai piedi dei cassonetti. In questo caso, hanno contravvenuto al divieto di abbandono di rifiuti sul suolo e la ditta datrice di lavoro dovrà quindi rispondere del reato commesso nelle sedi legali. In tutti e due i casi, come fanno sapere dal Comune, la polizia municipale è intervenuta in riferimento al Decreto legislativo 152 del 2006, che disciplina le norme in materia ambientale. Viene anche annunciato che il personale della polizia municipale proseguirà nell'azione di contrasto al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, e per questo motivo i controlli verranno ripetuti nelle prossime settimane anche in altre aree del territorio comunale.