Venti tonnellate di rifiuti a per risparmiare sulla spesa

Giovedì, 13 Giugno 2019

Oltre ventimila i chilogrammi di rifiuti differenziati già accreditati nelle oltre 820 eco-card consegnate finora dal Comune di Sansepolcro: "Differenziare per risparmiare "sta già dando i suoi frutti. Il progetto è partito l'11 febbraio scorso e scadrà - come formula sperimentale - il 31 luglio, seppure tutte le carte sono in regola per proseguire in questa direzione anche oltre tale data. Progetto che intende premiare quei cittadini che conferiscono i propri rifiuti correttamente differenziati presso il centro di raccolta dell'isola ecologica, attraverso sconti sulla spesa quotidiana nei supermercati biturgensi. Da questa settimana - sono in arrivo a giorni - la stessa procedura potrà essere effettuata anche negli eco-compattatrri: tre in totale, collocati adiacenti alle casette dell'acqua presenti in viale Osimo, Porta del Ponte e nel quartiere di San Paolo. "L'ultima rilevazione è stata fatta alcuni giorni fa - commenta l'assessore Gabriele Marconcini - al 3 di giugno avevamo consegnato 821 card, mentre i chilogrammi di rifiuti differenziati e quindi accreditati nelle tessere sono stati oltre ventimila". Vengono assegnati cinque punti per ogni chilo di carta, cartone e imballaggi in multimateriale; ogni 300 punti sono previsti 3 euro di sconto (5 centesimi per chilogrammo di rifiuto differenziato) presso i supermercati aderenti. "Da lunedì 17 giugno - continua Marconcini - i cittadini potranno farsi rilasciare, presentando un documento, un certificato presso lo sportello Urp che attesta quanti chilogrammi di raccolta differenziata sono stati fatti attraverso la eco-card. Dopodiché questo certificato, chiaramente non duplicabile, potrà essere presentato nei supermercati e attraverso il sistema di raccolta punti interno sarà riconosciuto lo sconto. Quindi, siamo arri-vati finalmente a capitalizzare questi primi incentivi: la strada sul tema dei rifiuti è ancora lunga, seppure stiamo facendo dei passi sicuramente significativi. In settimana arriveranno anche gli eco-compattatori che daranno modo ai biturgensi di conferire anche in altre zone della città: insieme, ci saranno pure i conte-nitori per conferire gli olii vegetali. A breve - conclude l'assessore Marconcini - introdurremo anche i cassonetti per l'organico che potrà così scorporare la frazione organica, appunto, da tutto il resto del rifiuto indifferenziato". Un progetto, quello "Differenziare per risparmiare "accolto sicuramente con positività dalla popolazione biturgense: ora, con l'arrivo degli eco-compattatori, tale procedura potrà essere svolta con maggiore facilità.