Il parco di Bagno torna a ‘respirare’ Rifiuti rimossi grazie a tanti volontari

Mercoledì, 12 Giugno 2019

ANCHE palloncini multicolore piazzati in punti strategici per festeggiare, da parte dei volontari dell’associazione culturale ‘Bene Comune’, la fine dei lavori di ripulitura del parco Ccomunale quello alle porte della frazione di Bagno vicino alla piscina . Un impegno non indifferente che ha coinvolto tante persone che con spirito di sacrificio si sono dedicate per ore ed ore a ripulire il terreno, riverniciare ed imbiancare. Anche la vasca centrale ha ritrovato i colori di una volta. È stato, dunque, messo in campo un senso civico e di rispetto verso la ‘cosa comune’ ed è stata regalata una nuova veste a questo punto di ritrovo. Sono stati oltre 40 i grandi sacchi neri di rifiuti raccolti e ci sono voluti due viaggi dei camioncini del Consorzio incaricato della raccolta e smaltimento dei rifiuti per trasferire a destinazione quanto reperito e trovato sul terreno. «Tante bottiglie – hanno detto alcuni dei volontari che hanno portato a compimento questa operazione – fra i materiali rinvenuti. Ma quello che è poco edificante è che la sera abbiamo lasciato una zona del parco ben pulita e la mattina dopo nello stesso luogo abbiamo trovato di nuovo bottiglie abbandonate». Evidentemente ci sono degli abitudinari notturni che preferiscono divertirsi a lasciare rifiuti a giro. Molto pericoloso questo vezzo, che può causare ferite a chi frequenta il parco, bottiglie spesso rotte. C’è anche chi continua a portare a spasso da quelle parti il fedele Fido per la sua sgambata senza raccogliere i suoi bisogni, ma sarebbe il caso di cambiare atteggiamento alla luce della frequentazione dell’area da parte di bambini. Dopo la giornata di pulizia la buona tavola comunque ha fatto capolino in mezzo a tante fatiche a coronamento di un lavoro che ha riscosso tanto successo.