Quattro postazioni per la raccolta dell’olio alimentare esausto

Martedì, 12 Novembre 2019

Nuovo servizio di raccolta differenziata nel paese dei Diari. Sei Toscana, in collaborazione con l'amministrazione comunale pievana, attiva la raccolta dell'olio alimentare esausto, quello utilizzato in cucina per la preparazione e conservazione del cibo, in tutto il territorio. Da ieri sono a disposizione dei cittadini quattro nuovi punti di raccolta che sono stati posizionati in modo omogeneo in città così da permetterne l'utilizzo a tutta la comunità. I cittadini residenti nel comune di Pieve Santo Stefano potranno così conferire correttamente questo particolare rifiuto conferendolo nei contenitori appositi. I contenitori sono stati posizionati in piazza Europa, in via della Verna (a fianco del parco giochi), in via Divisione Garibaldi (incrocio via Cavour) e in zona Pontevecchio, di fronte alla Casina dell'acqua. Sei Toscana e l'Amministrazione comunale hanno attivato il nuovo servizio per intercettare questo particolare rifiuto che, se non smaltito correttamente, può creare danni ambientali molto significativi. Sarà quindi possibile conferire in modo corretto il proprio olio alimentare esausto domestico, quello utilizzato per la preparazione e conservazione del cibo (come olio di frittura, olio dei sottoli o delle scatolette di tonno, ecc). Il conferimento è molto semplice: basterà raccogliere l'olio all'interno di una bottiglia di plastica e, una volta chiusa, inserirla all'interno del contenitore di raccolta.