Rifiuti, cresce la differenziata

Giovedì, 11 Ottobre 2018

IL COMUNE di Castell’Azzara è virtuoso nella raccolta differenziata e i numeri lo dimostrano. Grazie all’attivazione del «porta a porta» la percentuale di raccolta differenziata si è attestata attorno al 65%, ma il sindaco Fosco Fortunati punta ancora più in alto, e cioè a raggiungere il 70%, la percentuale richiesta dalla Regione. «Abbiamo completato l’attivazione del servizio porta a porta includendo la frazione di Selvena – dice il sindaco – e abbiamo anche predisposto, per coloro che non risiedono abitualmente nel territorio comunale, degli spazi provvisti di cassonetti per la raccolta del differenziato. Inoltre, abbiamo sistemato anche un sistema di foto trappole per prevenire oppure sanzionari comportamenti scorretti. A breve intendiamo utilizzare ispettori ambientali per controllare il corretto smaltimento. L’obiettivo –è quello di mobilitarsi per raggiungere la percentuale del 70% prevista dal Piano regionale e il suo raggiungimento è una sfida da vincere e una grande opportunità per il nostro Comune e per l’ambiente. Grazie però alla collaborazione dei cittadini possiamo fare importanti passi in avanti e raggiungendo queste percentuali potremmo ridurre i costi della bolletta».