Pulizia delle strade la Municipale ha elevato 1069 multe

Mercoledì, 11 Luglio 2018

Sono 1.069 le multe elevate dalla polizia municipale ai grossetani scoperti in divieto di sosta durante il passaggio delle spazzatrici di Sei Toscana nelle vie cittadine dove sono affissi i segnali di divieto con relativi orari. Numeri in caloIl dato sulle sanzioni si riferisce a tutto il periodo del servizio dal mese d'inizio (marzo) a oggi (dato aggiornato). Già a maggio - ultimo dato che il Tirreno aveva pubblicato, e che raccoglieva i primi mesi - le multe erano 808; nei successivi due mesi fino a oggi se ne sono aggiunte altre 261. Il numero è crollato drasticamente: segno che i cittadini hanno cominciato a recepire. Le sanzioni, ricordiamo, si riferiscono a soli due giorni alla settimana in cui sono in azione sia le spazzatrici che gli agenti della Municipale a controllare e sanzionare auto in sosta vietata: sono il lunedì pomeriggio e il martedì mattina. Le nuove stradeIl circuito di strade in cui il servizio è attivo è rimasto al momento "invariato". Sono ancora via Castiglionese, via dell'Oro, via Quarzo, viale Uranio, via Argento, via Cavalcanti, viale Giusti, via Aurelia nord, via Oriana Fallaci; piazza Fratelli Rosselli (piazza della Vasca), via Roma, viale Matteotti, via Monte Rosa, via Monte Labro, via di Francia, viale della Pace, viale Emilia, via Abruzzo, via Ortigara, via Bulgaria. Non si sono aggiunte nuove zone, anche se già sappiamo quali saranno. Sono 31 vie cittadine, la cui pulizia con le spazzatrici di Sei era stata annunciata dall'assessora all'ambiente Simona Petrucci a maggio scorso. La previsione, all'epoca, era che verso fine maggio sarebbe stata messa la segnaletica, che il mese scorso (a giugno) si sarebbe partiti con i preavvisi della Municipale sui cruscotti, come nella prima fase. Il programma ha subìto un piccolo ritardo, come conferma la stessa assessora. «I tempi slitteranno di un mesetto», dice. Principalmente perché c'è l'estate di mezzo, per cui l'operazione di "educazione" urbana allo spazzamento rischia di essere invalidata dalle ferie. Anche per queste 31 strade lo stesso copione: un'ordinanza, la nuova segnaletica, preavvisi di multa, e poi le multe.

Fonte