Giornata del Fratino lungo le spiagge a caccia di rifiuti

Martedì, 11 Febbraio 2020

Torna domenica prossima a Bibbona la Giornata del Fratino, l'appuntamento dedicato alla pulizia degli arenili naturali della zona nord del Comune di Castagneto Carducci, ovvero all'arenile del Padule di Bolgheri e la zona sud del Comune di Bibbona che interessa l'Oasi dunale del Gineprino. La giornata, organizzata dalla Tenuta San Guido e dall'Associazione Wwf Livorno, tende a coinvolgere enti di interesse pubblico e cittadini volontari, sia in forma organizzata che spontanea, nella rimozione manuale dei rifiuti spiaggiati durante le mareggiate invernali in uno degli habitat più preziosi e delicati del nostro territorio. Qui trovano il loro habitat elettivo specie rare e minacciate, come il fratino, piccolo trampoliere che nidifica in minuscole depressioni formatesi sull'arenile, preferibilmente dove si trovano depositi di materiale naturale come le "palline" di posidonia oceanica, legnetti ed altro, o come il giglio di mare o l'eringio marittimo che, insieme ad altre essenze erbacee spontanee che colonizzano la prima duna, rappresentano il primo vero baluardo contro il fenomeno dell'erosione costiera. Il ritrovo è alle 8. 30 al parcheggio del Gineprino di Marina di Bibbona (via dei Platani). I sacchi per i rifiuti saranno forniti da SEI Toscana. A seguire visita guidata al Rifugio Faunistico (solo per i volontari che hanno partecipato all'iniziativa), a cura della Tenuta San Guido. Per prenotare la propria partecipazione chiamare entro venerdì 14 febbraio il 338 8812368o scrivere a paolomariapoliti@gmail. com (Paolo Maria Politi Tenuta San Guido).

Fonte