Addio porta a porta per 10mila grossetani Dove e quando arrivano i cassonetti automatici

Martedì, 9 Luglio 2019

Diecimila e ottocentottanta grossetani stanno per cambiare un gesto quotidiano: il conferimento della spazzatura. Da qui al 15 settembre scompare il porta a porta a Gorarella e nelle zone Pizzetti e stadio. Al posto dei mastelli da lasciare sera per sera davanti al portone di casa o dei cassonetti condominiali, Sei Toscana ha cominciato a installare dal 1° luglio le 70 postazioni (isole ecologiche) con i nuovi cassonetti che si aprono con la tessera magnetica, la 6Card. Le installazioni proseguono fino al 31 agosto. Il Tirreno vuole qui dare alcune coordinate ai cittadini perché possano orientarsi in questo delicato passaggio, che sta già facendo registrare alcune criticità (articolo in basso). Dove installati, i cassonetti sono già utilizzabili con la 6Card. Distribuzione tessere La distribuzione delle tessere, due a nucleo familiare, è iniziata ieri e proseguirà fino al 9 agosto in due gazebo che Sei Toscana allestisce uno in piazza Donatello e uno in piazza De Gasperi (la piazzetta del mercato rionale in viale De Nicola) tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 7.45 alle 11 e dalle 17.15 alle 20. Le tessere sono state già stampate, ma non per tutti gli utenti a causa di alcuni imprevisti tecnici, fa sapere Sei Toscana. Ad esempio, chi non ha il garage non troverà la sua tessera già pronta al gazebo, ma potrà lasciare il proprio recapito (nome, cognome, codice fiscale, cellulare) e gli verrà spedita a casa. Per avere la tessera serve un documento di identità. Tre cassonetti Va precisato che fino al 15 settembre le isole ecologiche avranno solo i cassonetti per raccogliere carta, multimateriale (plastica, tetrapack, alluminio...) e vetro. Quelli per l'umido (scarti alimentari) e l'indifferenziato non verranno installati subito perché, come spiegano dall'ufficio Ambiente del Comune di Grosseto, «Sei Toscana ha incontrato alcune difficoltà nell'approvvigionamento poiché c'è un problema di produzione. I cassonetti per organico e indifferenziato verranno perciò installati in un secondo momento ed entreranno a pieno regime a partire dal 16 settembre».  Cassonetti installati  Dal 1° al 6 luglio sono state installati cassonetti in: via Aldi (tra il civico 19 e la rotatoria), viale Caravaggio (civico 10 e lato opposto civico 21), viale Michelangelo (lato opposto civico 71), via Giotto (lato opposto civico 34, all'altezza di piazza Donatello e lato opposto civico 92), viale della Repubblica (lato opposto civico 11), piazza Donatello (lato opposto ingresso campo Zauli), via Signorelli (civico 55), via Canova (civico 8), via Meda (accanto all'ingresso della scuola), via privata degli Artisti (all'angolo con viale Caravaggio), via Lazzeretti. Chi conferirà in via Aldi, viale Caravaggio, viale Michelangelo, via Giotto, viale della Repubblica, piazza Donatello troverà la sua coppia di tessere nel gazebo in piazza Donatello; gli altri in piazza De Gasperi. In questa zona la raccolta porta a porta di multimateriale, carta e vetro cesserà il 28 luglio. Fanno eccezione la via privata degli Artisti, dove il pap continuerà fino al 15 settembre, e via Lazzeretti, dove anche la raccolta di umido e indifferenziato col porta a porta finirà il 28 luglio.  Cassonetti in arrivo Da ieri a sabato 13 luglio saranno allestite le postazioni in: via Vetulonia (vicino alla rotatoria con via Telamonio e civico 11), via Porto Loretano (civico 43), via Tarquinia (civico 11), viale Telamonio (lato opposto civico 59, civico 32, lato opposto civico 16), viale Michelangelo (lato opposto civico 6), viale De Nicola (civici 7, 12 e 13), viale Einaudi (4 postazioni lato opposto a quello della ciclabile), via Papa Giovanni XXIII (vicino alla chiesa), piazza De Gasperi. Chi conferisce in via Vetulonia, via Porto Loretano, via Tarquinia, viale Telamonio, viale Michelangelo, deve ritirare le tessere in piazza Donatello; chi conferisce in via Papa Giovanni XXIII e in piazza De Gasperi troverà le tessere in piazza De Gasperi. Le tessere di chi conferisce in viale Einaudi e in viale De Nicola si trovano divise tra i due gazebo, ma al momento non disponiamo del dettaglio di quali civici si debbano rivolgere all'uno o all'altro. L'ultimo giorno di porta a porta per multimateriale, carta è vetro è il 28 luglio compreso. L'ultimo giorno di pap per umido e indifferenziato il 15 settembre. Tra il 15 e il 20 luglio Un terzo gruppo di strade vedrà installati i nuovi cassonetti tra il 15 e il 20 luglio: viale Telamonio (lato via Orcagna), via Orgagna, via privata Salvator Rosa, via Mantegna, via Pertini, via Saragat, viale Einaudi, via Segni e via Gronchi. Qui il pap per multimateriale, vetro e carta finirà l'11 agosto. Gli utenti di via Telamonio, Orcagna, Salvator Rosa, Mantegna, Pertini, Saragat e Einaudi troveranno la tessera in piazzale Donatello; quelli di via Segni e via Gronchi in piazza De Gasperi. Dal 22 al 27 luglio La penultima tranche di cassonetti arriva in: via Sauro (civici 73 e 103), via Giulio Cesare (civico 66), via Fiesole, via Pian D'Alma (angolo con civico 13), via Preselle (civici 21, 16 e oltre il 95). Tutti gli utenti troveranno le tessere in piazza Donatello. L'ultimo giorno in cui multimateriale, carta e vetro saranno ritirati con il porta a porta è l'11 agosto; l'organico e l'indifferenziato il 15 settembre. Dal 26 al 31 luglio In questi sei giorni arriveranno i cassonetti in: via Tiepolo, via Leone, un tratto di via Pertini, via Arcidosso, via Castel del Piano. Gli utenti di via Tiepolo, via Leone e via Pertini troveranno le tessere in piazza Donatello, gli altri in piazza De Gasperi. Qui l'ultimo giorno di porta a porta sarà il 15 agosto per multimateriale, carta e vetro; un mese dopo per organico e indifferenziato. Via Tiepolo, via Leone e via Pertini trovano le tesse in piazza Donatello; gli altri in via De Gasperi.

Fonte