Ecco la nuova app del comune di Castiglione della Pescaia: tutte le informazioni a portata di smartphone e tablet

Domenica, 7 Luglio 2019

Si chiama proprio "Castiglione della Pescaia" e permette a cittadini e turisti di conoscere tutti gli eventi, i luoghi di maggior interesse, le attività, le iniziative e i servizi della Piccola Svizzera. Presentata la nuova app del Comune di Castiglione della Pescaia, promossa da Sei Toscana in collaborazione con Witapp. L'app, disponibile e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Play Store, è il nuovo strumento comunicativo voluto dall'Amministrazione che rende disponibili tutte le informazioni riguardanti il comune maremmano a portata di smartphone e tablet. "Continuiamo come Amministrazione comunale afferma il sindaco Giancarlo Farnetani a voler far avvicinare il cittadino alla vita quotidiana di questa pubblica amministrazione. Lo vogliamo fare stando al passo con i tempi e diventando giorno dopo giorno un Comune sempre più digitale. Fra i vari strumenti di comunicazione istituzionale da affiancare ai classici, nel recente passato abbiamo inserito il servizio di allerta tele fonica in caso di emergenza e adesso proseguiamo con altre soluzioni per interagire, utilizzando una app realizzata su misura per Castiglione della Pescaia da Sei Toscana, che sarà completamente gratuita per l'utente". L'app è composta da diverse sezioni. In "News ed eventi" sono riportate tutte le iniziative, le feste e sagre paesane, le mostre e gli eventi in calendario in tutto il comune di Castiglione. Saranno inoltre diSponibili avvisi e notizie dell'Amministrazione comunale a disposizione dei cittadini in tempo reale grazie ad un sistema di notifiche. La sezione "Vivi il tuo Comune" mette a disposizione dell'utente una mappa che recupera i point of interest del Comune segnalati su Google Maps e li rende raggiungibili attivando il navigatore satellitare di Google, mentre grazie alla funzione "Contatta il Comune" sarà possibile avere un rapporto diretto con l'Amministrazione, tramite l'invio di messaggi e la possibilità di effettuare segnalazioni allegando foto geolocalizzate. L'app "Castiglione della Pescaia" avrà inoltre una "Galleria fotografica", divisa per album, con le più belle foto del territorio e delle molteplici attività che lo animano per 365 giorni l'anno e il servizio "Meteo" in tempo reale. In virtù della collaborazione con Sei Toscana, saranno riportate anche le informazioni relative ai servizi di raccolta rifiuti attivi sul territorio, come ad esempio gli orari di apertura del centro di raccolta, la collocazione dei contenitori per la raccolta dei rifiuti e altri servizi presenti. Nella foto Elena Nappl presenta Yrnuova app del Comune di Castiglione della Pescaia Sezione News ed Eventi 110 . Maremma Magazine . Giugno 2019 "Offriamo a cittadini e turisti uno strumento multimediale adeguato spiega Elena Nappi, vicesindaco con delega alle politiche ambientali quello che abbiamo chiesto a Sei Toscana è una app che offra un servizio innovativo per cittadini e imprese, con il preciso obbiettivo di migliorare soprattutto lo qualità della vita in un era sempre più veloce e in continua evoluzione, dando la possibilità di ottimizzare i tempi aia in vacanza, sia sui lavoro". L'app sarà implementata e sviluppata con nuove funzionalità nel corso del tempo anche e soprattutto a seconda delle richieste avanzate direttamente dagli utenti. "Sei Toscana, oltre a svolgere quotidianamente i servizi di igiene ambientale commenta Marco Mairaghi, amministratore delegato di Sei Toscana -, è a fianco delle Amministrazioni nella promozione di tutta una serie di attività che consentano al cittadino una migliore interazione e conoscenza dei servizi sul territorio. In questa occasione abbiamo lavorato per sviluppare uno strumento innovativo di informazione al cittadino che si integrerà presto anche con l'app dedicata ai rifiuti (6App) che lanceremo a breve. Siamo felici di poter iniziare con il comune di Castiglione della Pescaia anche questo nuovo percorso e siamo pronti a mettere a disposizione di tutte le Amministrazioni che lo richiederanno il nostro know how".