Cannuccia? No, grazie

Sabato, 6 Luglio 2019

Un drink in spiaggia al tramonto? Se è quello a cui state pensando per concludere in bellezza la giornata, tenete conto del fatto che, tra le cose a cui dovrete fare attenzione per essere davvero plastic free, ci sono le cannucce. Ebbene sì: anche le cannucce da drink inquinano e rappresentano un pericolo grandissimo per i nostri mari. L'impatto ambientale delle cannucce usa e getta in plastica è davvero enorme. Basti pensare al fatto che i milioni di cannucce che vengono prodotte, imballate, trasportate, utilizzate per pochi minuti sono destinate ad essere gettate via. E se quando va "bene" finiscono in discarica, quando va davvero male finiscono nei fiumi e nel mare. Come avrete compreso, chi ha intenzione di fare qualcosa per salvare il clima e il Pianeta può anche partire da un semplice gesto come quello di pensare alle conseguenze dell'impatto di un oggetto all'apparenza innocuo come le cannucce ma in realtà davvero insidioso. Ma come? Per prima cosa, rifiutando le cannucce in plastica. Ciò vuol dire che, una volta arrivati al bar, sarà sufficiente dire "No, grazie!" quando ci verrà consegnata una cannuccia in plastica. E quando rinunciare alle cannucce sembra davvero impossibile? In questi casi, si può optare per alternative decisamente meno inquinanti come le cannucce in carta, quelle in acciaio inox, in vetro o in bambù. Tra l'altro, scegliendo una di queste opzioni si può essere anche alla moda con una piccola grande azione a favore dell'ambiente. Insomma, adesso sapete come fare se avete intenzione di fare un aperitivo plastic free.E, già che ci siete, fatevi un selfie e utilizzate l'hashtag #MareAmoreMio: più siamo a dire di no alla plastica e meglio è per il Pianeta e per il nostro futuro.A domani e buon aperitivo plastic free!

Fonte