Sei Toscana sperimenta un impianto innovativo per smaltire il percolato

Venerdì, 6 Settembre 2019

SEI Toscana sperimenta un impianto per la fitorimediazione del percolato prodotto dalla discarica di Cornia. L’impianto è realizzato con Pnat, spinoff dell’Università di Firenze e ha come obiettivo quello di smaltire in modo del tutto naturale il percolato, residui liquidi originati dall’infiltrazione d’acqua nei rifiuti. L’impianto sfrutta l’azione di piante arboree a crescita veloce e dei microrganismi ad essi associati per eliminare, contenere e rendere meno tossiche le sostanze inquinanti che si trovano nell’ambiente.