«AMBIENTE IN COMUNE» MENZIONE PER LA CITTA'

Venerdì, 5 Luglio 2019

Dopo che il plesso scolastico di Ulignano e l'asilo nido e la ludoteca di Badia a Elmi «La Mucca Macchiata» hanno ricevuto la «Bandiera Verde» per il progetto «Eco-schools», promosso dalla Fee, Foundation for environmental education, anche l'Amministrazione comunale ha ottenuto un riconoscimento per le iniziative di significativo rilievo nell'ambito dello sviluppo sostenibile, sempre legate alle attività scolastiche. Nell'auditorium della «Casa dell'Ambiente» di Siena, si è svolta la cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso «Ambiente in Comune», promosso da «Sei Toscana», e che ha premiato le Amministrazioni comunali che si sono particolarmente distinte, o che lo faranno nel prossimo futuro, per progetti ed iniziative di significativa rilevanza. Tra gli oltre 140 progetti presentati dai 40 Comuni dellAto Toscana Sud partecipanti, sono state sette le menzioni speciali e tre i premi assegnati ad altrettante Amministrazioni che hanno presentato progetti, ritenuti meritevoli dalla commissione presieduta dal rettore dell'Università degli Studi di Siena, Francesco Frati, coadiuvato da Leonardo Masi e da Giuseppe Tabani, presidente e direttore tecnico di «Sei Toscana», da Paolo Silingardi, presidente di «Achab Group», il partner tecnico del progetto, e da Luca Aterini, direttore editoriale di «Greenreport.it», il quotidiano di economia ecologica. Tra le sette menzioni di onore una è andata al Comune di San Gimignano per l'obiettivo n. 4, quello che riguarda l'istruzione di qualità, grazie al «Protocollo sulla raccolta differenziata», promosso negli ultimi 3 anni in collaborazione con le scuole del territorio per incrementare la conoscenza dei ragazzi e anche del personale docente e non docente, attraverso percorsi formativi ed incontri, sulla corretta gestione dei rifiuti. «È stato un onore poter ritirare a nome della nostra città questa menzione speciale per la qualità dell'educazione sul tema dell'ambiente ha commentato il vicesindaco Niccolò Guicciardini presente alla cerimonia di premiazione E tutto ciò è stato possibile grazie al "Protocollo sulla raccolta differenziata", attivo nella nostra scuola: ringrazio, quindi, le nostre insegnanti, la scuola tutta e i nostri studenti. Questa menzione speciale deve essere uno stimolo per fare sempre meglio e di più per l'ambiente». Leonardo Antognoni Promosso da «Sei Toscana» Il concorso ha premiato le Amministrazioni comunali che si sono particolarmente distinte nel campo della raccolta rifiuti.

Fonte