Arrivano i cassonetti con l’accesso controllato

Venerdì, 5 Aprile 2019

RIORGANIZZAZIONE del servizio di raccolta dei rifiuti e anche a Montevarchi arrivano i cassonetti ad accesso controllato. La rivoluzione, già introdotta nelle città vicine del fondovalle, si compirà nei prossimi mesi ed è frutto del lavoro svolto in sinergia tra l’amministrazione comunale e il gestore Sei Toscana con l’obiettivo dichiarato di aumentare la percentuale di differenziata e poter applicare la tariffa puntuale. «Un percorso nel segno dell’innovazione», aveva commentato l’amministratore delegato della società Marco Mairaghi a margine della firma del protocollo d’intesa nell’ambito del progetto «Smart cities», promosso dalla Regione. «Consentirà di garantire al territorio e ai residenti una gestione dei servizi sempre più efficiente, innovativa e sostenibile». Il nuovo sistema, infatti, permetterà in futuro di adottare la tariffa puntuale, calcolata sulla base dell’immondizia prodotta e dei comportamenti virtuosi in tema di differenziazione di ogni singolo utente. L’iter è già avviato e l’innovazione entrerà a regime progressivamente quando gli attuali contenitori stradali saranno sostituiti dai loro eredi di ultima generazione e dotati di sistemi informatizzati. Per aprirli si dovrà utilizzare la «6 Card», la tessera associata a ciascuna utenza Tari che sarà inviata per posta con le relative spiegazioni sul funzionamento. «Nella prima fase di attivazione – assicurano dal Comune – i cassonetti resteranno aperti per alcuni mesi in modo da permettere alle persone di verificare e imparare il nuovo sistema di conferimento dei rifiuti». Nel frattempo partirà la campagna di informazione alla cittadinanza con una serie di incontri durante i quali gli amministratori e i tecnici di Sei Toscana illustreranno le caratteristiche della nuova organizzazione. Le assemblee si svolgeranno nel capoluogo e nelle frazioni, in base al calendario di dislocazione dei contenitori, ed è già in programma il primo appuntamento. E’ rivolto agli abitanti dei quartieri della Gruccia, del Giglio e del Centro Storico e si svolgerà lunedì prossimo al Palazzetto dello Sport di viale Matteotti con inizio alle 18 e alle 21 per consentire alla maggior parte dei cittadini di partecipare.