A Sorano aumenta la differenziata È a quota 64,78%

Giovedì, 4 Luglio 2019

Nei primi cinque mesi del 2019 la raccolta differenziata a Sorano ha raggiunto il 64,78%. Il 2018 si era chiuso con una media del 57,50% e i primi quattro mesi dello stesso anno la media era stata del 34,58. A maggio 2018 tutto il territorio (con l'eccezione dei centri urbani di Sorano e di San Quirico dove è in funzione da anni il porta a porta) è passato dal metodo di raccolta con i cassonetti stradali alla raccolta differenziata di prossimità. «Grazie a questo nuovo sistema e alla collaborazione di tanti cittadini è iniziato il progressivo, costante aumento della differenziata - spiegano dal Comune - che è quasi raddoppiata rispetto ai primi mesi dello scorso anno». Le novità non finiscono qui. «La nuova giunta - spiega ancora l'amministrazione - ha intenzione, a partire da settembre, di dar vita a una nuova campagna di informazione ai cittadini e a una valutazione sul rendimento delle postazioni di Rdp e sulle eventuali ulteriori necessità con l'obiettivo di diminuire ancora la Tari già quest'anno diminuita del 7% per le utenze domestiche e non domestiche». Superando la soglia del 65% di differenziata, infatti, il Comune non sarà più tenuto a pagare l'ecotassa regionale.

Fonte