Raccolta differenziata: i virtuosi premiati con sconti sulla spesa

Martedì, 4 Febbraio 2020

Più differenzi i rifiuti e più risparmi sulla spesa. Sotto questo slogan ieri mattina nella sala giunta di Sansepolcro è stato sottoscritto il protocollo d'intesa tra l'amministrazione e i supermercati biturgensi. E' il secondo documento, il quale si differenzia rispetto a quello siglato nel febbraio 20 19 sotto qualche sfaccettatura, seppure non va a mutare nell'obiettivo finale. Tornano, quindi, gli sconti sulla spesa con la raccolta differenziata: quattro i supermercati che hanno aderito al progetto e sono Unicoop Firenze, Pam, il gruppo Gala e Carrefour. Verranno assegnati nella ecocard cinque punti per ogni chilo di tipologia di materiale conferito: c'è, però, anche la possibilità di inserire le bottiglie in plastica all'interno degli eco-compattatori; in quel caso saranno riconosciuti cinque punti ogni dieci conferimenti, corrispondenti a cinque centesimi di sconto. Ogni 300 punti sono previsti tre euro di sconto presso i supermercati aderenti: nel gennaio 2021, recandosi all'Urp (Ufficio relazioni con il pubblico), verrà stampato un certificato con il report finale il quale dovrà essere consegnato al negozio per l'assegnazione dei punti sulla carta socio beneficiando degli sconti. "Nel corso del 20 19 il progetto ha dato risultati importanti - ha detto l'assessore Gabriele Marconcini - sono stati 60mila i chilogrammi di rifiuti che il progetto ha fatto raccogliere; più di 2mila, invece, le eco-card consegnate presso l'isola ecologica a fronte delle 6500 utenze Tari presenti nel nostro territorio. Tessera che serve attualmente ad accumulare punti con i conferimenti all'isola ecologica di Gricignano e l'utilizzo degli eco-compattatori; in futuro potrà avere anche altre funzioni. Tra qualche settimana conosceremo pure l'incremento percentuale che il Comune di Sansepolcro ha avuto nel corso del 20 19 per quello che riguarda la raccolta differenziata: le stime ci dicono attestano a un +7% che è da vedere in chiave positiva". E poi aggiunge Marconcini. "La stessa Sei Toscana ha espresso il proprio gradimento per questo progetto, tanto da conferire a Sansepolcro il premio 'Ambiente in Comune 20 19' rivolto ai Comuni virtuosi della nostra regione". Non solo numeri, anche perché per raggiungere tale risultato è stato svolto un lavoro di sensibilizzazione e di conoscenza minuzioso partito addirittura dalla scuole. "Di fronte a un esito positivo, dunque, con gli altri promotori del progetto abbiamo deciso di andare avanti per l'intero anno. Porgo un sentito ringraziamento a tutti i supermercati, alle Pro loco e le associazioni della città: se oggi possiamo proseguire con questa attività è an-che e soprattutto merito del nostro gioco di squadra". Protocollo firmato ieri e subito in vigore con scadenza il 31 dicembre: un mese di pausa, quello di gennaio 2021, per ritirare i punti proseguendo poi da febbraio. Tante le novità nel 2019: dal cassonetto dell'organico al numero telefonico gratuito per la raccolta del verde a domicilio.