Agevolazioni sulla Tari per chi elimina le slot dal locale

Sabato, 1 Aprile 2017

EFFICIENTAMENTO del servizio con risparmi per l’ente che si traducono in una riduzione delle tariffe per utenze domestiche e non domestiche e in un aumento delle agevolazioni sia per nuove attività che per esercizi commerciali che tolgono videolotterie, slot machines e altri giochi d’azzardo dai propri spazi.
E’ QUANTO prevede il regolamento Tari, approvato dal consiglio comunale. Nel corso della seduta, sono stati approvati anche le tariffe Tari per il 2017, l’affidamento alla società Sei Toscana del servizio di accertamento e riscossione della Tari e il Piano economico e finanziario per il servizio di gestione dei rifiuti di Ato Toscana Sud. «Il Piano economico e finanziario di Ato Toscana Sud per il 2017 – ha spiegato Letizia Pacenti, assessore al bilancio di Castelnuovo – prevede per il nostro Comune un risparmio di circa 34.700 euro che comporta, in media, una diminuzione del 2,5% nelle tariffe per utenze domestiche e del 4% per utenze non domestiche. Sul fronte delle tariffe – ha aggiunto Pacenti – abbiamo aumentato la riduzione dal 30 al 100% della parte variabile per chi toglie dal proprio esercizio commerciale videolotterie, slot machines e altri giochi d’azzardo».