Chi farà la raccolta differenziata potrà usufruire di sconti sulla spesa

Giovedì, 3 Gennaio 2019

Eco compattatore nei vari quartieri di Sansepolcro, con conseguenti sconti particolari nei vari supermercati per chi effettuerà un corretto smaltimento e raccolta differenziata. E' una delle grandi novità di questi primi giorni del nuovo anno in tema di ambiente e rifiuti, per ciò che riguarda l'amministrazione comunale biturgense. Tutto ciò dopo gli ottimi risultati che le fototrappole hanno dato, insieme agli ispettori ambientali, nei primi quattro mesi di attività. "Siamo soddisfatti - commenta l'assessore Gabriele Marconcini dallo scorso settembre sono stati circa trenta gli accertamenti fatti con conseguente sanzione ai danni dei trasgressori. Alcuni sono stati ripresi attraverso gli stessi apparecchi elettronici proprio nel momento in cui abbandonavano il rifiuto fuori dal cassonetto, altri attraverso accertamento degli ispettori ambientali che sbobinano le riprese periodicamente: sostanzialmente, aperto il sacco ed esaminato attentamente il contenuto, sono emersi elementi che hanno permesso poi di individuare l'autore". Tradotto in pratica è sufficiente la classica pubblicità postale, nella quale è presente l'indirizzo del destinatario. "Visti i risultati ottenuti - aggiunge Marconcini - siamo pronti per potenziare ulteriormente il dispositivo: a breve ci doteremo anche delle fototrappole in formato portatile, le quali potranno essere installate per determinati periodi in altre zone del territorio. L'area sarà comunque segnalata con appositi cartelli che indicano la possibilità della presenza di fototrappole". Al momento attuale le postazioni dov'è possibile trovare le fototrappole sono attive solamente a ridosso del centro storico di Sansepolcro: con quelle portatili, infatti, il raggio di azione potrà esse re ben più ampio andando a interessare punti anche nell'immediata periferia biturgense. Ma a Sansepolcro è tutto pronto anche per dare il via all'altro importante progetto che lega insieme il Comune e i supermercati, con il coinvolgimento pure di Sei Toscana. "Sarà possibile ottenere degli sconti sulla spesa in base alla quantità di rifiuti differenziati raccolti da ogni singola utenza - conclude l'assessore Gabriele Marconcini - per partecipare sarà necessario semplicemente avvalersi dell'isola ecologica per il conferimento dei rifiuti; grazie ad un'apposita scheda magnetica, una card insomma, messa a disposizione alle varie famiglie del territorio comunale dai nostri uffici, verrà accreditato il quantitativo di chilogrammi accumulati, i quali saranno poi convertiti in sconti ai supermercati aderenti al progetto. Ma la novità sta anche su Sei Toscana, la quale ha garantito di poter avere presto degli eco compattatori in tutti i quartieri di Sansepolcro dove l'utente può comunque avere lo stesso servizio che troverà pure all'isola ecologica a ridosso della frazione di Gricignano". Insomma, un po' quello che già accade in altre città sia italiane che europee.