Sei Toscana promossa dal 62% degli utenti

Martedì, 2 Luglio 2019

Sono stati più di 1.298 i cittadini in provincia di Siena che hanno partecipato alla seconda indagine di customer satisfaction sul monitoraggio della qualità dei servizi svolti da Sei Toscana. L'indagine ,che fa seguito a quella realizzata a fine 2017, ha registrato una partecipazione attiva da parte di tutti i cittadini delle province di Siena, Grosseto e Arezzo. "Questa seconda indagine - commenta il presidente di Sei Toscana,Leonardo Masi - si affianca agli altri strumenti di ascolto già utilizzati: numero verde ,sito internet,sportelli al cittadino , la nuova 6app". L'indagine si è concentrata principalmente sulla valutazione dei servizi di raccolta a cassonetto stradale,domiciliare e con attrezzature ad accesso controllato; spazzamento; ubicazione e distribuzione dei contenitori per la differenziata; utilizzo di stazioni ecologiche e centri di raccolta e sul servizio di ritiro dei rifiuti ingombranti. Dai risultati dell'indagine emerge un miglioramento di tutti i microfattori rispetto alla precedente analisi e un diffuso grado di soddisfazione per i servizi erogati condiviso da oltre il 62% degli intervistati (erano il 56% nel 2017) ,con il 30% degli intervistati che si dichiara comunque parzialmente soddisfatto e gli insoddisfatti che rappresentano meno dell'8% del totale. "I dati ci gratificano - dice Marco Mairaghi,amministratore delegato di Sei Toscana - ma devono rappresentare per noi un punto da cui ripartire per proseguire". Oltre all'indagine di customer satisfaction ,Sei Toscana ha presentato anche il suo primo report di sostenibilità.