Sei Toscana a fianco del Comitato per la Vita per il “Mercatino dei ragazzi”. I giovani venditori imparano l’ecologia e la solidarietà

Giovedì, 28 Settembre 2017

Tutto pronto a Grosseto per la 34ª edizione del “Mercatino dei Ragazzi”, il tradizionale appuntamento con la solidarietà organizzato dal Comitato per la Vita onlus. Anche quest’anno la manifestazione sarà nel segno dell’ecologia, grazie alla collaborazione di Sei Toscana che offrirà il proprio servizio per la riuscita della festa. Oltre a svolgere un servizio di pulizia e raccolta rifiuti straordinario nell’area dove si svolgerà la manifestazione, ad ogni banchino verranno consegnati un sacco blu, destinato alla raccolta del multimateriale (come bottigliette di plastica, di vetro, lattine, cartoncini di latte e succhi di frutta) e un sacco di colore grigio per la raccolta del rifiuto indifferenziato oltre una pratica brochure informativa con tutte le indicazioni utili per fare una corretta raccolta differenziata, alla festa così come a casa. “Per noi è importante sensibilizzare i giovani verso questo tipo di iniziative legate al tema dei rifiuti e dell’ambiente – precisa il presidente di Sei Toscana, Roberto Paolini –. I ragazzi possono essere un veicolo importante per far arrivare un’educazione in famiglia sul corretto conferimento di tutti i rifiuti e sulle buone pratiche ambientali. Per questo, oltre a collaborare con manifestazioni come il Mercatino, Sei Toscana promuove per il terzo anno il proprio progetto di educazione ambientale, “RI-Creazione”, che l’anno scorso ha coinvolto oltre 8000 studenti delle scuole primarie e secondarie dei comuni della Toscana del sud. Anche quest’anno siamo ben lieti di accogliere l’invito del Comitato per la Vita, sposando una causa che merita tutto il nostro supporto”. Il “Mercatino” è pronto a ospitare le centinaia di bambini delle scuole primarie, dai 5 ai 13 anni, per vendere vecchi oggetti tenuti in ottimo stato come giocattoli, figurine, francobolli, chincaglierie fino ai vestiti ed all’elettronica e ricavare più fondi possibili da donare all’ospedale Misericordia di Grosseto per l’acquisto di macchinari diagnostici in grado di aiutare nella prevenzione dei tumori. Per partecipare alla manifestazione sarà possibile iscriversi anche domenica, la mattina stessa del mercatino, anche se la scadenza, per motivi di ordine pubblico e organizzativi, è fissata per sabato alle 14.30 sempre in piazza Esperanto. L’inaugurazione ufficiale, invece, è fissata per domenica alle 10 alla presenza delle autorità e del Comitato per la vita.

Questo il programma del 34° Mercatino dei Ragazzi:

Sabato 30 settembre, dalle 14:30, piazza Esperanto: iscrizioni al Mercatino dei Ragazzi

Sabato 30 settembre, ore 16, Sala Pegaso: convegno oncologico

 

Domenica 1 ottobre, ore 10, piazza Esperanto: inaugurazione del Mercatino dei Ragazzi