“Corrispettivo d’ambito e servizi opzionali: istruzioni operative per la compilazione del Pef 2019”. Successo per il nono seminario tecnico di Sei Toscana

Giovedì, 28 Febbraio 2019

Grande partecipazione di sindaci, assessori e tecnici comunali al seminario tecnico organizzato da Sei Toscana che, come avvenuto nel corso delle precedenti edizioni, ha l’obiettivo di offrire uno strumento di confronto tra Gestore, Ato e Comuni su temi inerenti la complessa materia di gestione dei rifiuti e sugli sviluppi e gli scenari futuri. Ieri, all’Auditorium Casa dell’Ambiente a Siena, si è tenuto il nono appuntamento dal titolo “Corrispettivo d’ambito e servizi opzionali: istruzioni operative per la compilazione del Pef 2019”. La giornata di lavori si è aperta con i saluti del presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi, che ha ribadito la volontà dell’azienda a proseguire in questo percorso di scambio con le Amministrazioni comunali e l’Autorità di ambito. Il seminario infatti si è confermato un’importante occasione di confronto fra il Gestore, gli amministratori locali ed Ato per rafforzare la collaborazione e condividere un percorso comune volto al raggiungimento degli obiettivi regionali in materia di gestione dei rifiuti. Molto interessanti gli interventi proposti dai relatori, con Paolo Diprima, direttore generale di Ato Toscana Sud e Giacomo Cenni, responsabile pianificazione, programmazione e controllo di Ato Toscana Sud che hanno illustrato le istruzioni operative per la compilazione dei Piani economici finanziari da parte dei Comuni e Giuseppe Tabani, direttore tecnico di Sei Toscana e Carlo Becatti, responsabile servizi commerciali di Sei Toscana che hanno offerto una panoramica delle specifiche attività promosse dal Gestore in questo ambito.