Håkon Jentoft, coordinatore europeo di Urban Agenda, visita gli impianti a servizio della Toscana del sud

Giovedì, 27 Giugno 2019

Un tour nella Toscana del sud per osservare da vicino i sistemi integrati di raccolta rifiuti messi in campo da Sei Toscana e per vedere gli impianti di trattamento e smaltimento a servizio del territorio. Håkon Jentoft, presidente del gruppo di lavoro “Eurocities” sui rifiuti e, per conto della città di Oslo, coordinatore del progetto di rete Urban Agenda per l’economia circolare, in Italia ospite del gestore del servizio integrato dei rifiuti urbani della Toscana del Sud, Sei Toscana, ha fatto visita al termovalorizzatore di Poggibonsi. Ad accoglierlo, il sindaco di Poggibonsi, David Bussagli e il direttore tecnico degli impianti di Sienambiente, Fabio Menghetti. Dopo una breve introduzione sul sistema di gestione integrato dei rifiuti in provincia di Siena che è alla base dell’autosufficienza impiantistica provinciale, sono stati illustrati gli aspetti tecnici relativi alla produzione di energia e alla capacità di trattamento del termovalorizzatore che nel 2018, ha consentito una produzione di energia elettrica di 44.735.443 kWh, pari al fabbisogno medio di 45 cittadini. In termini di benefici ambientali, in un anno, sono state evitate (rispetto ai combustibili fossili) l’immissione in atmosfera di 10.536 t di CO2. Prima della visita al termovalorizzatore, Jentoft si è incontrato con il sindaco di Siena, Luigi De Mossi e con il rettore dell’Università degli studi di Siena, Francesco Frati. Durante la sua visita inoltre, il coordinatore europeo di Urban Agenda ha potuto osservare da vicino i sistemi integrati di raccolta dei rifiuti adottati da Sei Toscana sul territorio, per poi terminare il suo tour italiano nella città di San Gimignano dove è stato accolto dal vicesindaco Niccolò Guicciardini e dall’assessore alla cultura Carolina Taddei.