Sei Toscana riorganizza i servizi di raccolta sul territorio

Giovedì, 27 Febbraio 2020

Prosegue il lavoro di Sei Toscana, in accordo con le Amministrazioni comunali ed ATO toscana Sud, per potenziare e rendere più efficienti i servizi a disposizione di cittadini e imprese del territorio. A Rapolano Terme, in provincia di Siena sono in programma due incontri pubblici per illustrare ai cittadini la nuova organizzazione della raccolta porta a porta dei rifiuti che scatterà da giovedì 19 marzo. I due incontri si svolgeranno stasera, alle 21, all’auditorium di Rapolano Terme e lunedì 2 marzo, ancora alle ore 21, al Teatro “Giuseppe Verdi” a Serre di Rapolano. La nuova organizzazione del servizio prevede alcune modifiche per il conferimento degli imballaggi in plastica, vetro, alluminio, tetrapak e poliaccoppiati che, da giovedì 19 marzo, saranno raccolti porta a porta eliminando nelle zone interessate le campane utilizzate finora per la raccolta stradale. La riorganizzazione prevede, quindi, l’aggiunta del giovedì come giorno di ritiro del multimateriale e il conferimento dei rifiuti dalle ore 8 alle ore 12.30, per consentire agli operatori di ritirarli nel corso della giornata. Il servizio rimane invariato per tutte le altre tipologie di rifiuto, quali carta, cartone, indifferenziato e organico. A Sovicille, sempre in provincia di Siena, per rendere ancor più efficiente il servizio, a partire da lunedì prossimo, i cittadini dovranno conferire i propri rifiuti porta a porta entro le 7 di mattina in modo da consentire agli operatori di rimuoverli nel corso della mattinata e avere così un migliore decoro dei centri abitati del comune. Non solo, l’Amministrazione comunale ha deciso anche di estendere l’orario di apertura della stazione ecologica di San Giusto per consentire una migliore fruibilità di un servizio che è sempre più conosciuto e utilizzato dai cittadini.

Per conoscere tutti i servizi a disposizione di cittadini e imprese dei 104 Comuni dell’ATO Toscana Sud clicca qui.