Sei Toscana potenzia i servizi di raccolta differenziata nel territorio servito

Giovedì, 16 Maggio 2019

Prosegue il lavoro di Sei Toscana, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e Ato Toscana Sud, per potenziare e migliorare i servizi di raccolta nel territorio servito con l’obiettivo di aumentare quantità e qualità delle raccolte differenziate. Sono stati messi a disposizione dei cittadini e dei turisti ulteriori contenitori per la raccolta differenziata di carta e cartone e multimateriale (imballaggi in alluminio, plastica, vetro e tetrapak) nei centri storici di Manciano e Montemerano, in provincia di Grosseto. L’intervento realizzato da Sei Toscana isu indicazione dell’Amministrazione comunale ha permesso di implementare le postazioni già esistenti nei centri storici con l’aggiunta di 30 bidoni per la raccolta del multimateriale e 30 per la raccolta di carta e cartone, che si aggiungono a quelli già presenti per l’indifferenziato e per l’organico. “Con la collaborazione di Sei Toscana, il Comune di Manciano – spiega l’assessore all’ambiente Daniela Vignali – persegue l’obiettivo, condiviso con il gestore nell’incontro dello scorso 29 aprile, di mantenere in essere tutti i bidoni dell’indifferenziato e successivamente di ottimizzare le postazioni create, con prioritario fine di aumentare la raccolta differenziata e ridurre la raccolta dell’indifferenziato. Il nostro scopo infatti è quello di aumentare quantità e qualità della raccolta differenziata nel territorio”. Sabato 18 maggio dalle 9 al mercato di Manciano, insieme agli amministratori e ai tecnici di Sei Toscana e all’associazione Genitori Ursula, l’amministrazione comunale distribuirà ai cittadini materiale informativo sulla raccolta dei rifiuti in centro storico. E nel pomeriggio la campagna di informazione proseguirà a Saturnia durante il festival Cheese Saturnia.