Un’estate all’insegna della raccolta differenziata: ecco i nuovi servizi nei comuni della costa maremmana

Giovedì, 23 Luglio 2015

La costa maremmana è pronta anche quest’anno ad accogliere i tanti vacanzieri che la scelgono come meta preferita delle proprie vacanze. Per offrire un servizio sempre più efficiente e rispondente agli obiettivi di legge prefissati in materia di raccolta differenziata, Sei Toscana, in accordo con le amministrazioni comunali e Ato Toscana Sud, ha attivato nuovi servizi di raccolta sul territorio per il periodo estivo. Lunedì scorso è partito il progetto ideato per i campeggi della fascia Osa Albegna ed alcuni campeggi della Giannella, nel comune di Orbetello. Sono stati posizionati oltre 150 nuovi contenitori all’interno delle varie strutture ricettive in modo da eliminare la maggior parte dei cassonetti presenti lungo la strada dei campeggi e che a volte hanno offerto immagini poco adatte ad un ingresso di una struttura in cui sono ospitati dei turisti. I nuovi contenitori saranno destinati alla raccolta di carta e cartone, organico, multimateriale (plastica, vetro e alluminio) e rifiuto indifferenziato. Una sorta di piccola rivoluzione nella raccolta dei rifiuti per il comune lagunare che prevede un mezzo più piccolo di quello normalmente utilizzato e che andrà nelle varie strutture a svuotare i cassonetti messi in apposite aree concordate con i proprietari dei campeggi. Anche a Castiglione della Pescaia è attivo, per tutto il periodo estivo, un servizio di raccolta domiciliare dei rifiuti indirizzato alle attività commerciali. Dal 15 giugno al 15 settembre, gli operatori di Sei Toscana andranno a ritirare carta, multimateriale e organico direttamente presso le utenze non domestiche operanti nel territorio comunale. Da qualche mese inoltre, il gestore e l’amministrazione cittadina hanno attivato il servizio di raccolta della frazione organica posizionando sul territorio oltre cinquanta nuovi cassonetti. A Monte Argentario, dove la raccolta porta a porta è stata estesa ad altre 150 famiglie residenti nella frazione di Porto Ercole, è stata emessa nei giorni scorsi una nuova ordinanza comunale che regola gli orari e i metodi di smaltimento dei rifiuti indifferenziati all’interno degli appositi bidoni che si trovano nei centri abitati. I nuovi orari prevedono il conferimento dalle 19,30 alle 8 di mattina per le zone in cui non è ancora presente il porta a porta, mentre per chi ha a già a disposizione questo servizio il termine giornaliero previsto scadrà alle 6, con l’eccezione dei residenti nel corso Umberto di Porto Santo Stefano che avranno a disposizione fino alle 8 per recarsi a gettare la spazzatura. Per tutte le informazioni sui servizi attivi nei comuni delle province di Arezzo, Grosseto e Siena: numero verde 800127484 e www.seitoscana.it.