Riapre la stazione ecologica di Casole d’Elsa. Oggi sono 72 le strutture a servizio della raccolta nella Toscana del sud

Giovedì, 9 Luglio 2015

E’ prevista per la prossima settimana la riapertura della stazione ecologica del comune di Casole d’Elsa, in provincia di Siena. La struttura è un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini residenti nel comune potranno effettuare, gratuitamente, la raccolta differenziata di quei materiali recuperabili altrimenti destinati a smaltimento in discarica. Una soluzione pratica e veloce che permetterà a tutti i residenti nel comune di Casole d’Elsa di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo così a una gestione virtuosa. La struttura è in località Il Piano e sarà a disposizione dei cittadini residenti nel comune di Casole d’Elsa tutti i martedì e giovedì dalle 15 alle 18 e il sabato dalle 8:30 alle 12:30. La stazione ecologica si estende su un’area di poco meno di 900 mq, composta da un casotto di guardania e dagli spazi occupati dai diversi cassoni adibiti alla raccolta dei materiali. I lavori eseguiti negli ultimi mesi hanno consentito di predisporre la stazione ecologica a norma ai sensi del D.M. 08/04/2008 e s.m.ii.. Novità anche per il centro di raccolta intercomunale della Zancona, nel comune di Arcidosso. Dal 1° luglio tutti i residenti nei comuni dell’Amiata grossetana – Arcidosso, Castel del Piano, Cinigiano, Santa Fiora e Seggiano – possono conferire anche rifiuti misti provenienti dall’attività di costruzione e demolizione domestica. Questo tipo di servizio, che va ad integrare quelli già presenti, è rivolto a tutti coloro che eseguono piccoli interventi domestici di rimozione svolti direttamente dal proprietario dell’abitazione. La quantità massima di rifiuto conferibile è pari a 30 kg al giorno per ogni utenza. Il centro di raccolta della Zancona è aperto dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13, il martedì e il venerdì anche dalle 15 alle 18. Con la riapertura della struttura di Casole d’Elsa, sono 72 i centri di raccolta e le stazioni ecologiche operative nella Toscana del sud, nelle province di Arezzo, Grosseto e Siena. SEI Toscana, in accordo con le amministrazioni comunali, ha in progetto di aprire altre strutture nei prossimi mesi, così da potenziare il proprio sistema integrato di gestione dei rifiuti, caratterizzato da una efficace ed efficiente integrazione tra le raccolte di tipo porta a porta, di prossimità e stradali, con la rete delle stazioni ecologiche e centri di raccolta distribuiti sul territorio. Per tutte le informazioni relative ai centri di raccolta e alle stazioni ecologiche delle province di Arezzo, Grosseto e Siena: http://www.seitoscana.it oppure numero verde: 800127484.