“Governo e gestione integrata dei rifiuti fra realtà e percezione”: SEI Toscana incontra i giornalisti

Giovedì, 14 Maggio 2015

Le norme di riferimento, i sistemi di gestione e di regolazione, i costi e benefici delle raccolte differenziate ed il sistema di tariffazione, sono stati i temi trattati nel seminario che Sei Toscana ha organizzato a Grosseto il 13 maggio, rivolto agli operatori dell’informazione della Toscana del Sud. Un incontro molto partecipato, nonostante il seminario non rientrasse tra i corsi di aggiornamento previsti nell’ambito della formazione obbligatoria per i giornalisti e non rilasciasse quindi crediti. I temi trattati hanno riguardato il contesto ed il quadro normativo di riferimento a partire dalla scala europea sino a quella regionale, su cui è intervenuta la Direttrice di Rifiuti Oggi, Lucia Venturi; il sistema di contabilizzazione dei flussi provenienti dalle raccolte adottato in Toscana, spiegato da Lucia Corsini, dell’Agenzia Regionale Recupero Risorse, che ha tra i suoi compiti la certificazione delle raccolte differenziate; i meccanismi che regolano il sistema di gestione e le modalità con cui viene calcolato il corrispettivo del servizio, su cui è intervenuto il Direttore Generale di ATO Toscana Sud Andrea Corti ed infine, il sistema di funzionamento della tassa rifiuti erogata dai comuni al cittadino, spiegato da Andrea Sbandati, Direttore di Confservizi Cispel Toscana. “Temi di quotidiano impegno per gli operatori dei media e di grande interesse per i cittadini ma che trattano argomenti complessi - spesso anche per gli stessi addetti ai lavori - e che richiedono un continuo aggiornamento ed approfondimento”. Queste sono state le motivazioni che hanno spinto  Sei Toscana ad organizzare il seminario, illustrate nella sua introduzione dal Presidente dell’azienda Simone Viti, e la risposta da parte dei giornalisti che hanno partecipato e che operano sui vari media toscani (quotidiani, web, tv, radio) ed in particolare nelle tre province dell’ATO Toscana Sud, hanno dato conferma della corretta intuizione. Positiva anche la risposta da parte degli addetti ai lavori che hanno accolto con entusiasmo l’invito ad essere relatori del seminario, perché è stata anche per loro un’occasione per poter entrare nel merito di meccanismi che regolano il settore della gestione integrata dei rifiuti. Prossimamente nella sezione “progetti ed eventi” del sito aziendale saranno pubblicate le presentazioni utilizzate dai relatori durante i loro interventi così da permettere anche a chi non ha potuto prendere parte al seminario di approfondire i temi trattati.